CronacaStato news

Corato, aggredisce la convivente per estorcerle denaro, arrestato


Di:

Corato – I Carabinieri della Stazione di Corato hanno arrestato, in flagranza di reato, un 33enne incensurato romeno con l’accusa di rapina, tentata estorsione e lesioni personali nei confronti di una connazionale. L’uomo, bracciante agricolo, era debitore della quota di affitto di casa e da qualche giorno, per soddisfare futili bisogni, chiedeva con insistenza denaro ad una collaboratrice domestica di 19 anni, con cui condivide un’abitazione nel centro storico.

La vicenda ieri pomeriggio è degenerata, quando il 33enne si è scagliato contro la donna, procurandole escoriazioni al volto ed alla spalla impossessandosi del suo telefono cellulare. La ragazza, impaurita, dapprima è scappata di casa, cercando rifugio presso l’abitazione di un’amica, poi, raggiunta e minacciata nuovamente dal connazionale, ha allertato i Carabinieri, che, prontamente intervenuti, hanno soccorso la donna bloccando l’esagitato nella cui disponibilità hanno trovato il telefono sottratto. Tratto in arresto l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

Redazione Stato

Corato, aggredisce la convivente per estorcerle denaro, arrestato ultima modifica: 2014-07-23T12:47:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This