CronacaStato news

Friolo: “Salva sezione Tar Lecce, vittoria di un territorio”


Di:

“Non è solo la vittoria di un territorio che si è mobilitato trasversalmente senza tentennamenti , con coraggio e determinazione, del buonsenso che andava in una direzione esattamente contraria rispetto a quella intrapresa: è anche e soprattutto una riconquista dei cittadini del loro diritto alla giustizia pure in sede amministrativa, considerati gli enormi disagi che avrebbe provocato la soppressione della sede del Tar di Lecce in un’area, il Salento, così vasta e lontana dal capoluogo di regione”.

Maurizio Friolo, consigliere regionale di Forza Italia, esprime la propria soddisfazione per la decisione della Commissione Affari Costituzionali di correggere “una riforma più che discutibile, in termini di costi e benefici per la comunità” e stralciare le sezioni dei Comuni sedi di Corte d’Appello da quelle da accorpare in omaggio ai parametri rigidi imposti dalla spending review. “L’accorpamento con Bari del Tar di Lecce non aveva alcun senso, e avrebbe prodotto l’unico risultato – a parte i disagi annunciati per gli addetti ai lavori e per i cittadini – di frenare ancora più pesantemente un complesso apparato che avrebbe invece bisogno di riforme e interventi ben diversi. E anche la provincia di Brindisi ne avrebbe risentito oltre ogni ragionevole previsione, senza alcun tipo di risparmio: per questo la mobilitazione e l’impegno – compreso quello del sottoscritto – sono stati ancora più convinti e partecipi, e hanno prodotto un risultato che speriamo faccia riflettere nel prossimo futuro” conclude Friolo.

Redazione Stato

Friolo: “Salva sezione Tar Lecce, vittoria di un territorio” ultima modifica: 2014-07-23T19:40:16+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This