PoliticaStato news

Regione, I Comm. approva prima variazione Bilancio


Di:

Bari – CON voto a maggioranza la I Commissione presieduta da Pino Lonigro ha approvato il disegno di legge di assestamento e prima variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014. Astenuti i commissari di FI e NCD. In sede di dichiarazione di voto il capogruppo di FI, Ignazio Zullo, ha motivato l’astensione come “auspicio che la maggioranza recepisca gli emendamenti più significativi” presentati in commissione dall’opposizione e successivamente ritirati per essere riproposti il 29 luglio, quando l’aula sarà chiamata all’esame definitivo del disegno di legge.

Tra gli emendamenti proposti e ritirati a firma dell’opposizione, il raddoppio del contributo per la lotta alla Xylella Fastidiosa, l’abrogazione del ticket farmaceutico e sulla specialistica ambulatoriale e, più in generale, di carattere fiscale. In premessa FI e Ncd hanno chiesto alla maggioranza un segnale politico di attenuazione della pressione fiscale nei confronti dei pugliesi, ottenendo l’impegno all’apertura di un tavolo di concertazione delle misure in vista del bilancio di previsione del prossimo esercizio finanziario. Il capogruppo dell’Udc, Negro, ha invece lamentato la mancata condivisione da parte della maggioranza della legge a favore delle famiglie di disoccupati e cassintegrati pugliesi.

Tutte le misure già contenute nel testo originario approvato dalla giunta regionale sono state confermate in sede di commissione di merito. Appostata la somma di 366.000 euro per la partecipazione della Regione al Padiglione Italia di Expo 2015; 2.000.000 è la somma ritenuta sino ad ora congrua per gli interventi d’urgenza per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione del batterio che aggredisce gli ulivi. 500.000 euro è il contributo straordinario destinato ala ristrutturazione aziendale degli enti fieristici in crisi, ulteriori 200.000 euro sono stati stanziati in via straordinaria per le fiere di Foggia, Francavilla Fontana, Gravina e Galatina. A 700.000 euro ammonta il contributo destinato alle azioni promozionali e pubblicitarie dei prodotti agricoli. Le spese per la progettazione e la realizzazione del sistema di monitoraggio del P.S.R. 2007-2013 sono state quantificate in 850.000 euro. La prima delle tre annualità con cui la Regione chiuderà il contenzioso con le Ferrovie Sud-Est per circa 73 milioni di euro sarà garantita da un contributo di 20 milioni di euro, mentre 9.710.000 euro è la spesa iscritta a bilancio per integrare il fondo regionale trasporti, per la quota regionale sulla proroga dei contratti di servizio di trasporto pubblico locale , per le agevolazioni tariffarie e l’adeguamento dei corrispettivi dei contratti di servizio di trasporto pubblico di competenza regionale.

E’ di un milione di euro il trasferimento alla Fondazione Apulia Film Commission per l’espletamento di compiti istituzionali e di 300.000 euro il contributo alla ICO di Lecce. 150.000 euro per trasferimenti alle associazioni ed organizzazioni di volontariato per interventi di prevenzione del gioco di azzardo patologico e per contrasto al fenomeno. 21.900.000 è la somma stanziata per indennizzare i soggetti danneggiati da complicanze irreversibili a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni di emoderivati.

Dal testo è stato stralciato l’articolo contenente disposizioni di materia di avvocatura regionale perché più parti politiche anche di maggioranza lo ritenevano non pertinente con le norme finanziarie, mentre è stata mantenuta la norma che affida ad Innovapuglia le funzioni di stazione unica appaltante della Regione Puglia con l’istituzione di un capitolo di spesa ed una dotazione finanziaria di un milione di euro.
Tra gli emendamenti aggiuntivi lo stanziamento per il secondo semestre a favore dei Consorzi di Bonifica della somma di 8,5 milioni di euro ed il contributo straordinario di 1,4 milioni di euro a favore dei bieticoltori secondo la regola degli aiuti de minimis. Un maxiemendamento ha assorbito l’intero disegno di legge con cui la Regione Puglia sostiene piani di intervento strategici di Acquedotto Pugliese ed Aeroporti di Puglia.

Congedo (FI) e De Leonardis (Ncd) su tale provvedimento si sono astenuti per “l’impossibilità di dare un giudizio consapevole”, mentre Losappio (Sel) ha votato con convinzione considerandolo fondamentale per gli investenti che produrrà. In pratica – ha spiegato l’assessore al bilancio Di Gioia – l’emendamento che trasferisce nella manovra finanziaria un disegno di legge recentemente approvato dalla Giunta, concede alla società AQP un’anticipazione onerosa sino ad un massimo di 200.000.000 di euro per la realizzazione di un piano di interventi già concordato con l’autorità idrica. Altra anticipazione è prevista a favore di Aeroporti di Puglia sino all’importo massimo di 50 milioni di euro per sostenere infrastrutturalmente la specializzazione di Grottaglie in aeroporto per traffico merci. Sarà riproposto in aula l’emendamento a firma dell’assessore al personale Caroli che delega alla Giunta l’attuazione degli interventi in materia di esodo incentivato. In aula, previo confronto con l’assessore all’ambiente Nicastro, sarà messa a punto una norma preannunciata da FI sull’eco-tassa, intervenendo a tutelare i contribuenti dei comuni inadempienti. Un intervento in tale direzione è stato ritenuto imprescindibile anche dal consigliere Pellegrino (Misto/Psi).

Redazione Stato

Regione, I Comm. approva prima variazione Bilancio ultima modifica: 2014-07-23T18:24:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This