ManfredoniaVieste
Verifiche all’interno di un impianto di messa in riserva

Vieste, illeciti in impianto recupero rifiuti: 2 deferiti

All’interno dell’impianto, oltre all’attività di “autodemolizione”, era in atto un rimessaggio e stoccaggio di mezzi (camion e compattatori) ed attrezzature (presse e cassoni)


Di:

Foggia, 24 gennaio 2017. Militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale, nell’ambito preordinato dal Gruppo CC Forestale di Foggia per controlli ambientali in provincia di Foggia, hanno effettuato alcuni controlli finalizzati alla tutela ambientale.

A seguito di indagini, in agro del comune di Vieste, hanno accertato all’interno di un impianto di messa in riserva, finalizzato al recupero di rifiuti, l’illecita gestione di rifiuti per inidoneità del sito.

All’interno dell’impianto, oltre all’attività di “autodemolizione”, era in atto un rimessaggio e stoccaggio di mezzi (camion e compattatori) ed attrezzature (presse e cassoni).

In relazione agli illeciti riscontrati (gestione illecita di rifiuti) in violazione all’art. 256 c. 1 e 3 del D. Lgs 152/06 sono stati deferiti all’autorità giudiziaria il proprietario dell’impianto ed il legale rappresentante ditta titolata per la raccolta di rifiuti, nonché si è proceduto al sequestro dell’area dove si svolgeva l’attività illecita. L’attività di controllo continuerà nei prossimi giorni.

Vieste, illeciti in impianto recupero rifiuti: 2 deferiti ultima modifica: 2018-01-24T16:13:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This