Edizione n° 5263
/ Edizione n° 5263

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Peschici, 3 morti per Covid in dieci giorni. Ultima vittima un padre di 42 anni

AUTORE:
Valerio Agricola
PUBBLICATO IL:
24 Febbraio 2021
Covid-19 // Gargano //

Peschici, 24 febbraio 2021. I contagi Covid-19 rallentano ma i decessi non arrestano. Tra la giornata di ieri e di oggi, a Peschici, sono morti per coronavirus un 62enne e un 42enne padre di due bambini. Una triste escalation per la cittadina che piange ancora l’imprenditore Raffaele D’Amato, morto in questo mese di febbraio, a distanza di dieci giorni.

Al “Di Venere” il super Laboratorio Covid (immagine d’archivio)

Cordoglio da parte del sindaco di Peschici, Francesco Tavaglione, che in un video messaggio su Facebook ha ricordato i suoi concittadini vittime di questo grande male del secolo. Nel video messaggio, il primo cittadino ha comunicato il bilancio dei positivi a Peschici, ad oggi sono 17, e riferito della positività di alcuni genitori di alunni frequentanti le scuole primarie.

Per la giornata di domani sarà predisposto il test del tampone molecolare a tutti i genitori degli alunni iscritti alle scuole primarie. Dopo la notizia è stata disposta la DAD da parte del dirigente scolastico per le scuole dell’infanzia, primaria e medie.

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.