CronacaGarganoManfredonia
È chiaro che le informazioni serbate nel tuo telefonino sono protette dalla privacy

La polizia può controllare il cellulare?


Di:

Il cellulare è diventato il centro della nostra vita: con lo smartphone telefoniamo, navighiamo in internet, inviamo e-mail e messaggi; possiamo perfino effettuare videochiamate. Nel cellulare ci sono tutti i nostri contatti, ma anche dati sensibili, informazioni personali e, perché no, segreti che non intendiamo rivelare: non a caso, la maggior parte dei moderni telefonini mette a disposizione degli utenti una vera e propria “cassaforte” ove conservare le notizie più riservate.

Lo smartphone ha praticamente sostituito il vecchio diario personale. Ti sei chiesto: la polizia può controllare il tuo cellulare? È chiaro che le informazioni serbate nel tuo telefonino sono protette dalla privacy; ci sono, però, delle circostanze in cui tale riservatezza potrebbe essere violata per esigenze superiori, quali possono essere quelle di giustizia. Con questo articolo vorrei spiegarti se è possibile che un poliziotto o un carabiniere, nello svolgimento delle proprie mansioni, può prenderti il cellulare e controllare cosa c’è dentro. Se ne vuoi sapere di più su questo argomento, ti consiglio di proseguire nella lettura: vedremo insieme se la polizia può controllare il cellulare.

fonte https://www.laleggepertutti.it/282623_la-polizia-puo-controllare-il-cellulare

La polizia può controllare il cellulare? ultima modifica: 2019-04-24T08:22:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This