AttualitàPoliticaSport
Esposto il cartello alla vigilia del 25 aprile

Ultrà Lazio, striscione shock a Milano: “Onore a Benito Mussolini”

Gli Irriducibili sono noti alle forze dell'ordine per le loro simpatie neo-fasciste. Aumenta la tensione per la gara di stasera


Di:

“Onore a Benito Mussolini”. Firmato “Irr”, sigla che sta per Irriducibili, uno dei gruppi più nutriti e duri della curva Nord del Lazio. Sono stati proprio alcuni ultrà biancocelesti a srotolare un lungo striscione inneggiante al Duce a piazza Loreto a Milano. Lì dove il fondatore del Partito nazionale fascista venne esposto, dopo la morte, dai partigiani. E tutto questo alla vigilia del 25 aprile, festa della Liberazione. È in corso l’identificazione da parte della Digos di Milano, in collaborazione con quella di Roma, condizione necessaria per l’apertura di un fascicolo da parte della Procura milanese: già individuati alcuni dei responsabili.

BLITZ — I tifosi della Lazio, in trasferta nel capoluogo lombardo per il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Milan, da tempo non possono introdurre striscioni politici negli stadi. Come peraltro qualsiasi altra tifoseria. E così si sono divertiti a provocare lontano da San Siro, appena dopo il loro arrivo a Milano. In particolare gli Irriducibili sono noti alle forze dell’ordine per le loro simpatie neo-fasciste. L’episodio non può che aumentare la tensione per la gara di stasera: sono in 4mila i tifosi ospiti, che nelle settimane passate sono assurti alla cronaca anche per i cori razzisti contro Bakayoko, centrocampista rossonero, e che sono gemellati con la Nord interista.

SINDACO — È arrivato anche il commento del sindaco di Milano, Beppe Sala, che ha usato la sua pagina Facebook per veicolare il messeggio: “Anche cercando di non drammatizzare, non si può non capire che si stanno superando certi limiti. E che la denuncia di tutto ciò spetta soprattutto alla politica. A tutta la politica però. Milano è e resterà sempre una città profondamente antifascista”.
PISAPIA — Sulla stessa lunghezza d’onda l’ex sindaco milanese Giuliano Pisapia: “È un autentico sfregio a Milano, Città medaglia d’oro della Resistenza – le sue parole -. La città, in occasione della manifestazione in ricordo del 25 aprile, cancellerà questa inquietante e vergognosa provocazione neofascista. I valori della resistenza sono le radici su cui si è costruita la nostra Repubblica”.
Via: Gazzetta dello Sport
Ultrà Lazio, striscione shock a Milano: “Onore a Benito Mussolini” ultima modifica: 2019-04-24T17:44:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This