Edizione n° 5263
/ Edizione n° 5263

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Carpino resta in zona rossa. L’ordinanza del sindaco dopo il boom di contagi

AUTORE:
Valerio Agricola
PUBBLICATO IL:
24 Aprile 2021
Cronaca // Gargano //

Carpino, 25 aprile 2021 – Carpino resta in zona rossa, nonostante l’intera regione Puglia da lunedì 26 aprile ritornerà a essere area di rischio arancione. Il sindaco Rocco Di Brina, riscontrato il boom di contagi registrati negli ultimi giorni, con un’ordinanza ha istituito delle misure straordinarie necessarie per arginare la diffusione del virus, a tutela dei cittadini. “La nostra condizione epidemiologica è arrivata a un punto massimo di estrema gravità” ha riferito il sindaco nel suo ultimo video diretta su Facebook.

A partire dalle ore 08:00 del 25 aprile e fino alle ore 24:00 del 2 maggio 2021, il sindaco ha ordinato la chiusura delle seguenti attività, servizi e strutture:

  • Il Cimitero;
  • Strutture sportive e relative attività (calcio, tennis, palestre);
  • Mercato quindicinale e commercio ambulante sulle strade e piazze;
  • Bar, pizzerie, ristoranti e pasticcerie (è consentita l’attività da asporto fino alle ore 22:00 esclusivamente su prenotazione telefonica e consegna a domicilio);
  • Rivendite di tabacchi, ferramenta, mobilifici, estetisti, parrucchieri, barbieri, officine meccaniche, cartolibrerie, farmacie agricole, profumerie, ludoteche, circoli ricreativi, culturali e biblioteche;
  • Cantieri edili e lavori pubblici;
  • Scuole di ogni ordine e grado;
  • Attività e funzioni religiose;
  • Sono vietati gli assembramenti di persone su tutte le vie e le piazze del paese, nonché nelle civili e private abitazioni;
  • È consentita l’apertura delle attività per la vendita di generi alimentari e di prima necessità, nonché di farmacie e parafarmacie, dalle ore 07:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:30 alle ore 18:30. In ogni caso le suddette attività dovranno rispettare tassativamente tutte le misure di prevenzione della diffusione dei contagi;
  • Sono consentiti gli spostamenti per comprovate ed indifferibili esigenze di lavoro e di salute;
  • Presso gli Istituti di Credito e Uffici Postali dovranno essere assicurati solo i servizi per questioni improcrastinabili; le direzioni dei suddetti Uffici dovranno predisporre il servizio per la riscossione degli assegni di pensione fino al 10 maggio 2021, per cui si invita l’utenza a non assembrarsi prevalentemente nei giorni consolidati.

“In questo momento ci sono concittadini che stanno lottando contro la morte, intubati in rianimazione negli ospedali – ha aggiunto Di Brina durante la diretta – Noi non possiamo permettere di falcidiare un’intera collettività.

La nostra è una popolazione prevalentemente anziana – ha proseguito il sindaco – e se gli anziani vanno a finire nelle rianimazioni, purtroppo, non ritornano vivi. Ora è il momento del sacrificio, noi usciremo dal guado e nel momento in cui ci troveremo nella ripresa, io assumo in questo momento, dinanzi a tutti voi, l’impegno che il Comune, in ogni mezzo e in ogni forma, andrà incontro ai propri cittadini, allorquando si tratterà di aiutarli in qualunque modo”.

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.