Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

PROGETTO Arte, aggregazione e minori a rischio: è nato lo “Spazio Aperto” di Cerignola

Presentato il progetto con sede al Cercat. Teatro, cinema, musica, libri, fotografia, street-art e altro

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
24 Aprile 2024
Cerignola // Politica //

Cerignola. Un contenitore culturale, artistico e aggregativo completamente rivolto ai minorinel cuore diTorricelli, quartiere a rischio della città di Cerignola.

È Spazio Aperto – Centro polivalente di Comunità per l’aggregazione, l’espressione e la partecipazione attiva giovanile”, il progetto presentato il 23 aprile al Cercat di Cerignola e sostenuto da Con i Bambini, società senza scopo di lucro che finanzia programmi per il contrasto della povertà educativa minorile. Un vero e proprio Patto Educativo Territoriale con la Comunità Educante della città, siglato insieme con il Comune, rappresentato in sede di conferenza dalla funzionaria Mariapia Berardi, dell’Assessorato alle Politiche Sociali.

“L’idea è quella di valorizzare un quartiere su cui stiamo scommettendo da qualche anno – ha dichiarato la stessa Berardi – che ci permetterà di individuare e contrastare casi di minori a rischio, di abbandono e dispersione scolastica, esaltando al contempo il protagonismo giovanile”.

Teatro, cinema, musica, libri, fumetto.

Corsi di arte con particolare attenzione al mondo dei graffiti, provando a realizzare contest di street-art e mostre estemporanee in loco.

Ma anche fotografia e videomaker, passando per laboratori di maggiore manualità quali ceramica, costumi scenici, scenografia, senza dimenticare percorsi di educazione alla legalità e alla cittadinanza. Spazio Aperto sarà tutto questo, “dando piena cittadinanza a persone con svantaggio sociale oltre che con disabilità – come ha aggiunto Marco Sbarra di Escoop, ente capofila di progetto –sperando che diventi un punto di riferimento per l’intera città”.

Luogo deputato ad accogliere le attività attraverso professionisti e specialisti di settore è appunto il Cercat di Cerignola (in via Urbe, angolo via La Spezia): “sarà qui che gli stessi ragazzi coinvolti – ha spiegato Giuseppe D’Agostino, coordinatore di progetto – daranno il loro contributo nella progettazione delle attività, pensando anche a come rifunzionalizzare la struttura”.

Un ruolo determinante sarà quello dell’Istituto Comprensivo Don Bosco-Battisti: “Il nostro compito sarà quello di agganciare i ragazzi e portarli qui – ha detto la docente Irene Guercia – questo perché siamo presenti come scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, conosciamo i nostri alunni e spesso non ci rendiamo conto dei loro talenti nascosti che, semplicemente, non hanno l’opportunità di tirare fuori”. Importante sarà anche l’apporto della cooperativa Alice, la quale garantirà un servizio di mini-bus per gli utenti, creando una rete tra i quartieri di Cerignola.

Oltre alle succitate realtà, completano il quadro della Comunità Educante i seguenti partner: apsOltreBabele; apsRESURB; Associazione Liberarti; la libreria L’Albero dei Fichi di Marianna Longo; CINEMA RIUNITI; Associazione Verderamina; Cooperativa Sociale Pietra di Scarto.

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.