Capitanata
"Coniugata con la presenza di persone che hanno già avuto esperienza in ambito amministrativo"

Di Stasio “Presenza di volti nuovi, giovani con voglia di fare…”

Secondo il giovane candidato, la maggior parte dei candidati sindaco non ha esperienza in campo amministrativo


Di:

Orta Nova, 24 MAGGIO 2019. “Presenza di volti nuovi, giovani con voglia di fare, coniugata con la presenza di persone che hanno già avuto esperienza in ambito amministrativo. Io per esempio ho già fatto il consigliere comunale. Ed un programma snello, sintetico che ha del realizzabile”.

Questo il punto di forza delle liste a sostegno di Nicola Di Stasio, il candidato sindaco più giovane in questa campagna elettorale. Rivoluzione Orta Nova, Nicola Di Stasio Sindaco, Unione di Centro le liste al suo fianco.

Le priorità da Di Stasio evidenziate. “La messa in funzione del centro sociale Dopo di Noi e dell’asilo comunale di via Puglia che oggi sono abbandonati pur essendo già pagati con i finanziamenti pubblici. Il baratto amministrativo, previsto da una legge, che consente di barattare con lavori socialmente utili il pagamento di tasse per le classi che hanno difficoltà. Risistemazione del canile comunale, che attualmente è sotto sequestro, e la conseguente intenzione di ostacolare il fenomeno del randagismo. La raccolta differenziata facendola partire con un servizio porta a porta. La riorganizzazione degli spazi all’interno della Villa comunale. La riorganizzazione della macchina amministrativa con la ridefinizione delle competenze e dei settori. Rendere il rapporto tra comune e cittadino più ravvicinato attraverso un’applicazione comunale gratuita per tenersi in contatto. L’azzeramento di Tari (tassa sui rifiuti) e Tosap (tassa per l’occupazione del suolo pubblico) per le aziende e attività nel loro primo anno di vita”.

Secondo il giovane candidato, la maggior parte dei candidati sindaco non ha esperienza in campo amministrativo. “Noi invece siamo giovani, ma coniughiamo questo con l’esperienza nella pubblica amministrazione”.

La sua campagna elettorale si segnala come caratterizzata da un deciso attivismo volto prima di tutto a denunciare le mancanze nell’operato dell’Amministrazione Tarantino “ha rappresentato il fallimento della politica ad Orta Nova sotto tanti punti di vista. Gli ultimi provvedimenti che sta realizzando” le parole di Di Stasio “sono una corsa contro il tempo per tamponare le lacune del suo operato. D’altronde la sua pessima gestione si estrinseca nella lontananza dai cittadini, nelle decisioni che hanno arrecato danni ai cittadini e nella destra divisa in questa campagna elettorale con conseguente frantumazione del consenso elettorale”.

Di Stasio ravvisa quindi le urgenze da cui partirebbe se eletto a sindaco “Ambientali, nel sociale e in merito alla riorganizzazione della macchina amministrativa” anche se tiene a precisare “Io non so come si troverà il nuovo sindaco con la disponibilità di bilancio. Ho sentito voci secondo cui non ci sarà molta disponibilità di bilancio dopo gli ultimi provvedimenti dell’amministrazione uscente”.

Modalità per realizzare le urgenze saranno per il giovane candidato rinvenibili “Intercettando finanziamenti regionali, comunitari e valutando però anche le disponibilità interne di bilancio”.

Daniela Iannuzzi

Di Stasio “Presenza di volti nuovi, giovani con voglia di fare…” ultima modifica: 2019-05-24T12:24:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This