Edizione n° 5368

BALLON D'ESSAI

LATINA // Johnson & Johnson investe 580 milioni di euro in Italia
14 Giugno 2024 - ore  17:12

CALEMBOUR

LAVORO // Randagismo a Manfredonia. “Ritardi e disinteresse. Una piaga sociale da affrontare con urgenza”
16 Giugno 2024 - ore  11:49

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia, comparsi misteriosi “totem” su una spiaggia di Siponto

AUTORE:
Michele Solatia
PUBBLICATO IL:
24 Maggio 2023
Manfredonia //

MANFREDONIA (FOGGIA) – Anche Manfredonia ha i suoi “totem”. Che i manfredoniani fossero “creativi” pure nel diffondere illecitamente rifiuti nell’ambiente lo ha dimostrato in passato un video di Giuseppe Marasco, nel quale una strada di Siponto diventava una vera e propria “via dei WC usati”, magistralmente disposti alla stessa distanza tra di loro.

 

Questa volta il teatro dell’assurdo è la spiaggia di Siponto, dove sono comparsi ben 8 “totem” di immondizia, uno dei quali riporta un avvertimento stile tomba di Tutankhamon: “Qui non dovete buttare le buste dell’immondizia. Questi cumuli di plastica sono dei moniti”. Ognuno ha il totem che si merita!

8 commenti su "Manfredonia, comparsi misteriosi “totem” su una spiaggia di Siponto"

  1. Quei rifiuti impalati erano prima in posizione orizzontale e nessuno, anche agli addetti o a chi competeva, li vedeva e quindi non venivano raccolti… e li sarebbero stati chissà per quanto tempo.
    Ora, un, imperterrito, signore li ha raccolti e messi in posizione verticale con tanto di monito…
    Si vuole sperare che il monito arrivi a chi di competenza e provveda alla eliminazione ed ad una accurata verifica di presenza di altri rifiuti… che andranno raccolti….capito l’antifona !!!

  2. E chica jí stete? “Pentitevi umanoidi. L’apocalisse ! Madonna di Siponda aiùtece to”

  3. Solo Manfredonia e siponto sono maltrattate dai suoi stessi cittadini.immondizia di continuo.vetamente questa storia che si ripete e l’inverosimile.

  4. Non avete capito niente! A parte il fatto che non sono solo 8 ma ben molti di più (infatti ce ne sono almeno altrettanti sparsi fino alla foce del Candelaro) io sono, insieme ad un amico, uno tra quelli che da una mano ad una persona che raccoglie immondizia sparsa per tutta la spiaggia per raggrupparla in cumuli con la speranza che prima o poi qualche disponibile Amministratore si decida a farla caricare per portarla al centro di raccolta e solo per evitare che il vento e le correnti le rispargessero di nuovo lungo il litorale viene incastrata in questo modo, e quindi non si tratta assolutamente di essere “creativi” pure nel diffondere più illecitamente rifiuti nell’ambiente ma semplicemente di cercare di dare una pulita a quella spiaggia ormai diventata un vero centro di raccolta rifiuti grazie ai numerosi maiali, tanto di rispetto per gli animali, che frequentano le spiaggie libere.
    Sperando di essere stato chiaro vi salutiamocordialmente.
    M.S. & M.D.

  5. L’unico ad aver capito l’antifona è Cittadino. Come al solito il Generalissimo e la sua accozzaglia di arruolati non ha capito un bel niente.
    P.S.: quei totem vengono eretto da oltre 3 anni……

  6. Molti di quei rifiuti sono scarti di marineria che dal mare con le mareggiate, si spiaggiano e non solo!quando c è molto vento forte ho visto volare in acqua enormi quantità di buste,carte che dalla città prendono volo verso il mare in determinate circostanze.per non parlare anche dei forestieri e non solo che frequentano quelle spiaggie,che consumano cibo e poi lasciano bicchieri piatti carte e avanzi lasciati così in attesa del vento che le porto in giro o in acqua.

  7. Articolo scritto con i piedi che lascia più dubbi che notizie verificate. Molti lettori hanno capito che qualcuno va li appositamente a buttare immondizia. Invece bisogna dire che uno o più volontari stanno ripulendo le spiagge con le proprie mani ed accumulando operosamente il frutto sporco dell’inciviltà! Aspettiamo le amministazioni per la vera rimozione.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.