Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Due giovani morti in 24 ore dopo il vaccino a Reggio Calabria

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
24 Luglio 2021
Cronaca //

Reggio Calabria, 24/07/2021 – (retemia) Doppia tragedia a Reggio Calabria: due ragazzi di 35 e 41 anni sono morti nell’arco di 24 ore entrambi per un improvviso aneurisma cerebrale. Si erano sottoposti alla seconda dose del vaccino anti-Covid da pochi giorni.

Fonte: gazzettamezzogiorno
Fonte: gazzettamezzogiorno

Doppia tragedia a Reggio Calabria, dove in meno di 24 ore tra ieri mattina e stanotte sono morti due ragazzi molto conosciuti in città per un improvviso malore: si tratta di Diego Laurendi, 35 anni, imprenditore e titolare del noto Gran Caffè situato sul Lungomare, e Angelo Tedesco, 41 anni, responsabile amministrativo di System House, storica azienda informatica calabrese. Entrambi i ragazzi sono stati stroncati da un aneurisma cerebrale, ed entrambi si erano sottoposti da pochi giorni alla seconda dose della vaccinazione anti-Covid. (retemia)

20 commenti su "Due giovani morti in 24 ore dopo il vaccino a Reggio Calabria"

  1. sarebbe più rincuorante ammettere la correlazione come possibile sebbene tara perché l’accanimento nel negarla è sospetta … ve lo dice una che dopo 24 ore ha visto morire una collega vaccinata!!!!

  2. Il vaccino , qualunque esso sia, non deve essere obbligatorio , ma una scelta individuale e soggettiva. Non possiamo essere vincolati a non poter andare in nessun luogo, poiché esistono soggetti allergici o con patologie e che non possono vaccinarsi.

  3. … a chi dice che NON C’È ALCUNA CORRELAZIONE COL VACCINO, chiedo: a fronte di 100 giovani che muoiono di aneurisma cerebrale il giorno dopo il vaccino dovrebbero esserci altri 100giovani che muoiono di aneurisma cerebrale il giorno prima del vaccino!!! O no?

  4. Confido che prima o poi verrà fuori la verità. Il popolo si sveglierà da questo lungo letargo in cui sembra essere sprofondato.

  5. @Stefano l’aneurisma cerebrale è da sempre esistito, con tanto di dati statistici da fonti scientifiche, magari dovresti darci un’occhiata prima di sparare cavolate….e così sapresti che anche i giovani ben prima del vaccino sono morti per aneurisma cerebrale….ti faccio solo un esempio, nel paese di mio marito una ragazza di 30 anni si chiamò i soccorsi da sola, ma all’arrivo dell’ambulanza non c’è stato nulla da fare….aneurisma cerebrale….era il 2014…se fosse morta oggi, sicuro i terroristi l’avrebbero associato al vaccino eppure è successo ben prima della pandemia.

  6. @Ina hai ragione sul fatto che morti per aneurisma ci sono sempre state, ma tu ricordi un episodio del 2014, come anch’io ricordo una giovane donna morta per questo motivo una decina di anni fa. Adesso ne stanno accadendo troppi. E poi chiediamoci perché non c’è una farmacosorveglianza ATTIVA. È assolutamente scandaloso

  7. Ina sei senza cuore e disumana,fredda gelata.Chi sei tu per dire che non è colpa dei vaccini:sei una virologa per non dire che i vaccini (covid )sono pericolosi.

  8. @Aldo io sarei senza cuore? E lei chi è per giudicarmi se nemmeno mi conosce?ho solo detto che non si può associare il vaccino alla causa di morte….perché non c’è ancora una dimostrazione scientifica…mi dispiace per questi 2 ragazzi morti di aneurisma, così come mi sarebbe dispiaciuto se fossero morti per la stessa causa anche prima della pandemia. Comunque non sono virologa, come non lo è lei.
    Lei è un virologo per dire che il vaccino è pericoloso?
    Visto che lei è certo di ciò che dice, mi faccia leggere un documento di un virologo o di chi è più competente di me, che certifichi il collegamento tra vaccino e morte.

  9. Nel foglio illustrativo del vaccino Pfizer, ad oggi, c’è scritto:
    “Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il {MM/AAAA}
    A questo medicinale è stata rilasciata un’autorizzazione “subordinata a condizioni”. Ciò significa che
    devono essere forniti ulteriori dati su questo medicinale. L’Agenzia europea dei medicinali esaminerà
    almeno annualmente le nuove informazioni su questo medicinale e questo foglio illustrativo verrà
    aggiornato, se necessario.”
    Pertanto non c’è dubbio che stanno sperimentando sulla nostra pelle

  10. Ma massa di idioti non avete ancora capito che in tutti questi decessi c è un comune denominatore che è il IL SIERO SPERIMENTALE?

  11. Cara Saja, il comune denominatore di questi decessi è la diffusione dei media…..anche prima si moriva di infarto, o di aneurisma cerebrale, ad ogni età….solo che la morte di infarto pre-pandemia non è mai stata una notizia eclatante e di dominio nazionale, in quanto troppo comune….non è solo oggi che ci sono tutti questi decessi….l’infarto non è stato scoperto dopo il virus, né dopo il vaccino.

  12. ho fatto la 2° dose del vaccinopacco 3 giorni fa , spalla talmente dolorante da non poter muovere neanche il braccio , per 36 ore febbre tra 38,5 / 39.,4 ….. dev’esserci qualcosa di decisasmente velenoso al suo interno

  13. @Fattimiei guardi, mio figlio di 6 anni ha fatto il vaccino prescolare, ha avuto il braccio un pò dolorante, febbre e anche vomito….anch’io dovrei dire la stessa cosa? Chissà quale veleno gli hanno iniettato? Anch’io alla seconda dose di vaccino ho avuto dolore al braccio per 3 giorni e febbre….le reazioni al vaccino sono sempre esistite anche con tutti gli altri vaccini fatti dalla nascita ad oggi….quindi non è una novità.

  14. Si massimizza i benefici del vaccino e si minimizzano decisamente gli effetti negativi. Sicuramente urge la necessità di uscire fuori da questa pandemia. Sicuramente anche gli altri numerosi vaccini hanno avuto effetti secondari gravi e con esiti mortali. Ma quello che mi colpisce questa volta è che non si aprano indagini medico scientifico per comprendere se ci sia o non ci sia correlazione tra le morti e i vaccini appena somministrati. Mi sembra che la velocità NON SCIENTIFICA con cui la maggioranza dei medici dichiarano la mancanza di nesso ricordi molto bene la velocità con cui chiudevano i cadaveri dei morti per Covid invece di procedere alle autopsie…. Credere nella Scienza quando la Scienza ha comportamenti antiscientifici risulta difficile

  15. Articolo imbarazzante, “due giovani ragazzi” poi leggi 35 e 41 anni… Sono uomini adulti altro che ragazzi.
    Vabbè poi nessuna dell’azione su causa ed effetto, come tutti i soliti articoli clickbait.
    Paio i più succosi sono i commenti dei soliti AF. Un must.
    Primo Nobel alla buona volontà a Ida. Che cerca di mettere un po’ di buon senso in generale con scarsi risultati.
    Non disperare Ida, non è colpa tua!

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.