Cronaca

Canosa di Puglia, manette ad un usuraio


Di:

Controlli_carabinieriCanosa di Puglia –  I Carabinieri della locale Stazione lo tenevano d’occhio da un po’, visti anche i suoi precedenti per analoghi reati, e così, ieri sera verso le ore 18.00 sono scattate le manette ai polsi del 57enne D’Aquino Michele. L’uomo infatti, dopo reiterate minacce anche di morte, aveva dato appuntamento in una piazza di Canosa di Puglia, ad una delle sue vittime, un operaio oberato dai debiti, che gli avrebbe dovuto consegnare, in una centralissima piazza di canosa di Puglia, 800 euro di interessi mensili a fronte di un prestito ricevuto di 2.000 euro. Ma all’appuntamento si sono presentati anche i Carabinieri che dopo aver atteso la consegna del denaro sono intervenuti arrestando il D’Aquino. Lo stesso, associato presso la casa circondariale di Trani dovrà rispondere di usura, estorsione e minacce.

Canosa di Puglia, manette ad un usuraio ultima modifica: 2009-12-24T15:08:28+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This