"Il nostro progetto non è portare quattro amici in Parlamento"

Il Popolo della Famiglia: tutto può diventare famiglia? No

Avv. Giovanni Pio De Giovanni “In poche ore abbiamo portato 600 firme. Nel corso degli anni mi hanno proposto tante candidature"


Di:

“Il Popolo della Famiglia deve fermare questo abominio: se qualcuno non si attesta questa battaglia, il nucleo della famiglia naturale, prima cellula della società, crollerà. Non dobbiamo avere paura di passare come bigotti. Non c’è destra e sinistra che tenga”. Queste alcune delle dichiarazioni (fonte: L’Immediato) che ieri a Foggia hanno visto protagonista l’avvocato Gianfranco Amato segretario nazionale del Partito ‘Il popolo della famiglia’.

“Il nostro progetto non è portare quattro amici in Parlamento. Silvio Berlusconi tramite Gianni Letta ci aveva contattato dopo il Family Day e ci aveva offerti 3 posti blindati, 2 uomini e una donna. Ma noi non siamo disposti a venderci per tre squallide poltrone. Attenti che tutto può diventare famiglia, se mettiamo al centro il sentimento. Si può arrivare al matrimonio multiplo come ha teorizzato Carlo Martelli del M5S. Dopo i gay arriveranno anche le unioni incestuose. Se l’unica cosa che conta è il sentimento, la famiglia potrà avere sempre nuovi formati come nella pubblicità della centrale del latte di Brescia. Maschi che allattano, ragazzini dal sesso indeterminato come in Canada, dove un neonato può essere solo U undetermined, perché “l’assegnazione del sesso è una violazione di libertà”.
A sostegno di Amato ci sono Anna Mastrangelo, capolista al Senato, Francesco Di Natale e Michele Parisi insegnante e perito grafologa. Nel programma anche la chiusura domenicale di supermercati e centri commerciali.

Tra i candidati anche l’avv. Giovanni Pio De Giovanni che dice: “In poche ore abbiamo portato 600 firme. Nel corso degli anni mi hanno proposto tante candidature, tante volte mi sono anche mordicchiato le mani, perché le persone che avevano preso il mio posto erano elette.”

A cura di Libera Maria Ciociola, Manfredonia

Il Popolo della Famiglia: tutto può diventare famiglia? No ultima modifica: 2018-01-25T10:26:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This