Manfredonia
Nota inviata agli organi competenti

Mancato smantellamento solarium all’Acqua di Cristo, critica Manfredonia Nuova

"Già nell’aprile 2016 come Associazione Culturale e Politica ci siamo opposti alla concessione dell’autorizzazione per l’istallazione del Solarium e poi chiesto almeno di rimuoverlo nel periodo invernale"


Di:

Manfredonia, 25 gennaio 2018. ”L’Associazione Manfredonia Nuova esprime il pieno sostegno all’iniziativa della Sovrintendente Dott.ssa Maria Piccarreta di chiedere ai sindaci di Lecce, Brindisi e Taranto di controllare l’avvenuto smontaggio delle strutture balneari autorizzate per il solo periodo stagionale estivo. Non condivide, invece, quanto espresso dal Presidente della Federbalneari, il quale opponendosi a tale richiesta, fa riferimento all’accordo con la Regione Puglia, che consente il mantenimento di dette strutture per tutto l’anno e afferma che gli interessi delle diverse parti sono solo apparentemente contrapposti”.

Lo scrive la Presidente dell’associazione Manfredonia Nuova, Enrica Amodeo, in una nota – ad oggetto “opposizione contro l’inamovibilità delle strutture balneari”, inviata alla sovrintendente della Provincia di Lecce, dott.ssa Maria Piccarreta, alla sovrintendente delle Province FOGGIA -BAT dott.ssa Simonetta Bonomi, all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, al Sindaco del Comune di Manfredonia, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, all’assessore alle attività Produttive e del turismo della Regione Puglia Loredana Capone, all’Assessore all’ambiente della Regione Puglia.

Il testo integrale
“L’Associazione Manfredonia Nuova esprime il pieno sostegno all’iniziativa della Sovrintendente Dott.ssa Maria Piccarreta di chiedere ai sindaci di Lecce, Brindisi e Taranto di controllare l’avvenuto smontaggio delle strutture balneari autorizzate per il solo periodo stagionale estivo”.

“Non condivide, invece, quanto espresso dal Presidente della Federbalneari, il quale opponendosi a tale richiesta, fa riferimento all’accordo con la Regione Puglia, che consente il mantenimento di dette strutture per tutto l’anno e afferma che gli interessi delle diverse parti sono solo apparentemente contrapposti. Per avvalorare la sua tesi chiede di prendere in considerazione il “modello” Manfredonia. Noi cittadine/e siamo indignati, in quanto il mancato smantellamento del solarium in Zona Acqua di Cristo, installato sull’unica scogliera rimasta nel cuore della città, è una scelta politica dei nostri miopi amministratori, in accordo con la sovrintendenza delle Province Foggia- BAT poco o per nulla sensibile alla tutela del bene comune. In merito poi al criterio della conciliazione, invocato dal Presidente della Federbalneari, tra interessi privati e salvaguardia del bene comune, per esperienza sappiamo che quasi sempre si risolve in una sottovalutazione degli interessi collettivi a favore del guadagno di pochi.

Già nell’aprile 2016 come Associazione Culturale e Politica ci siamo opposti alla concessione dell’autorizzazione per l’istallazione del Solarium e poi chiesto almeno di rimuoverlo nel periodo invernale per consentire a noi cittadini e cittadine di fruire della bellezza del paesaggio marino nei mesi invernali. (come emerge dai documenti allegati alla nostra opposizione). Ci conforta il coraggio e l’onestà della Sovrintendente di Lecce che, nonostante il pretestuoso e miope accordo regionale, mostra di difendere la bellezza del paesaggio e l’ambiente. Chiediamo, pertanto, che nel tavolo tecnico con la Regione finalmente si abbia la sensibilità di tutelare gli interessi della collettività e di trovare per il turismo soluzioni più lungimiranti”.

ALLEGATO
RECENTE PROVVEDIMENTO TAR PUGLIA – SOLARIUM / 20.12.2017

Redazione StatoQuotidiano.it – Riproduzione riservata

Mancato smantellamento solarium all’Acqua di Cristo, critica Manfredonia Nuova ultima modifica: 2018-01-25T16:19:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • Freccino

    Amici di Manfredonia nuova la vs richiesta e iniziativa e sicuramente lodevole, ma vi dovete o ci dobbiamo convincere che qualcosa di bello ,di pulito e soprattutto di presentabile al turista lo può fare solo l’iniziativa privata. Viceversa quella pubblica è solo un modo per alimentare il clientelismo e far partire i ns figli. Se vi trovate nella condizione di poter mangiare con i fondi pubblici o meglio nella speranza di poterlo fare vi potrebbe restare solo una tenua speranza.


  • cittadino

    Quello che si chiede è il rispetto dei leggi e regolamenti, scritti e formulati proprio per evitare favoritismi che purtroppo si applicano sotto diverse sfaccettature…. è chiedere troppo.
    Ma poi nel caso di specie non dovrebbe intervenire il demanio marittimo, la capitaneria di porto…organismi statali ?


  • Il giustiziere

    e vero pero ke il cane morde sempre lo stracciato pensate alle cose serie laschiatelo stare a miki ke e 1 brava persona a manfredonia solo i parenti dei politici possono fare di tutto ciao miki 6 sempre 1 persona x bene


  • Sdegno

    Scusate eh!!! Ma invece di fare i FALSI MORALISTI, cercate di pensare a cose molto più serie!!! Abbiamo una cittá allo sbando ormai, guidata da una amministrazione che dire incompetente è poco!!! E voi rompete le scatole ad una persona che esercita semplicemente il suo lavoro, senza dar fastidio a nessuno!!! E poi scusate, che fastidio da quella struttura??? Scommetto che vi impedisce la visuale per quei pochissimi mq che occupa!!! Che peccato eh!? Meglio smontare quella struttura e vedere quel terreno vuoto e vedere durante l’inverno persone che portano i loro cani a fare i bisogni senza pulire ovviamente oppure vedere qualche passante che getta qualche rifiuto oppure ancora, vedere gente la notte che si ferma a pisciare e andar subito via! Bé tutto questo, si che è una bella visuale da vedere, vero? ….Ve lo ripeto!!! Occupatevi di cose MOLTO PIÙ SERIE e lasciate lavorare quelle poche persone che investono e creano un po di occupazione in questa città! Certo non è una grande azienda, non ha a lavorare 1000 dipendenti! Ma meglio che quelle poche persone siano Occupate e non DISOCCUPATE!!! Perché di disoccupati in questa città ce ne sono tanti, anzi TROPPI!!!…Un’ultima cosa! Smontare e montare una struttura, Costa! Io queste spese ve le farei pagare a voi! Grandi moralisti!…Questa è Manfredonia! Fai qualcosa e vieni attaccato! Non fai niente e vieni criticato!…Vabbé…


  • GENNARO

    Ma questi elementi dell’associazione Manfredonia nuova, si degnano qualche volta a pulire sia d’estate che d’inverno quella scogliera tenuta allo sbando e nel degrado più totale, vergognatevi siete gente senza iniziativa, gelosi ed incapaci.Apprezzate gende che investe indubbiamente per i propri interessi ma ance a rendere migliore l’aspetto estetico di alcune zone della nostra città. VERGONATEVIIIII —–


  • GENNARO

    Ma questi elementi dell’associazione Manfredonia nuova, si degnano qualche volta a pulire sia d’estate che d’inverno quella scogliera tenuta allo sbando e nel degrado più totale, vergognatevi siete gente senza iniziativa, gelosi ed incapaci.Apprezzate gende che investe indubbiamente per i propri interessi ma ance a rendere migliore l’aspetto estetico di alcune zone della nostra città. VERGONATEVIIIII SIETE-


  • Sdegno

    Bravo GENNARO!!! Concordo pienamente! Manfredonia è una città ricca di “Moralizzatori” del c….
    Dovrebbero davvero apprezzare gente che investe per questa città e ringraziarli perché almeno questa gente fa qualcosa per questo paese! A differenza dei nostri “grandi politici” che NON FANNO NULLA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This