ManfredoniaRicordi di storia
A cura di Giuseppe La Torre

Momenti di aggregazione (foto)

Mi stanno facendo cenni di stringere e nel rispetto dell'ospitalità devo chiudere lasciandovi a gustare le foto pionieristiche


Di:

Sovente mi assale la voglia di un tuffo nel passato e prendo da una scatola di scarpe, fungente da contenitore, un centinaio di vecchie foto di piccolo formato che mi fanno affiorare ricordi sopiti di un bellissimo periodo della mia giovinezza.

Di tutte le foto, a cui sono molto legato emotivamente, tre in particolare (le allego denominandole foto 1, foto 2, foto 3) suscitano in me emozioni profonde e mi portano a fare la seguente

unica riflessione per motivi di spazio:

a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta, quando

non c’erano ancora i telefonini e “i facebook, i twitter” e via dicendo, i momenti di aggregazione e socializzazione delle persone erano rappresentati

  1. a) dalla televisione (le persone portandosi le sedie si riunivano nelle case dei pochi fortunati che se lo potevano permettere; si trattava di parenti o compari o semplici conoscenti);
  2. b) dalle “Associazioni cattoliche “ che attiravano persone di ogni età e particolarmente giovani desiderosi di primeggiare nelle attivà sportive e culturali (tornei di ping pong, di calcio, di dama e scacchi, e persino recitazioni).

Mi stanno facendo cenni di stringere e nel rispetto dell’ospitalità devo chiudere lasciandovi a gustare le foto pionieristiche (fine anni 50-inizio anni 60) a cui accennavo inizialmente ma non prima di aver precisato che non invidio i ragazzi e i giovani odierni e persino molte persone attempate che sono continuamente immerse e prigioniere dei loro costosi telefonini, in perfetta solitudine.

Sociologi e psicologi intervengano e dicano qualcosa.

Ecco le foto che rappresentano le attività esterne della mia associazione cattolica “Stella Maris”.

fotogallery

A cura di Giuseppe La Torre

Momenti di aggregazione (foto) ultima modifica: 2019-03-25T18:44:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This