Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

ALLARME Presenza di “ordigni biologici”, firma in arabo. Allarme bomba a Trani, treni in ritardo di oltre 5 ore

Questa mattina, un'allarme bomba ha colpito le stazioni di Trani, Barletta e Bari-Palese

LEGGI ANCHE //  Allarme bomba nella stazione ferroviaria di Trani, sospesa circolazione sulla Bari – Foggia
AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
25 Marzo 2024
Bari // Barletta //

Questa mattina, un’allarme bomba ha colpito le stazioni di Trani, Barletta e Bari-Palese, richiedendo l’intervento immediato delle forze dell’ordine per operazioni di verifica e bonifica. Ciò ha causato notevoli disagi sui treni regionali, a lunga percorrenza, Alta velocità e Intercity, con cancellazioni parziali, totali e ritardi che superano i 300 minuti.

La decisione di interrompere la circolazione è stata presa alle 6:26, quando è stato trovato un biglietto a Trani, scritto a mano in stampatello con firma in arabo, contenente minacce riguardanti la presenza di “ordigni biologici” nella stazione e in alcune scuole della città.

ARCHIVIO, STAZIONE DI TRANI Fonte: (traniviva.it)
ARCHIVIO, STAZIONE DI TRANI Fonte: (traniviva.it)

 

Trenitalia ha annunciato la sospensione della circolazione ferroviaria sulla linea Bari-Pescara tra Bari centrale e Barletta.

Stazione di Foggia, atrio (fonte image: stazionidelmondo.it)
Stazione di Foggia, atrio (fonte image: stazionidelmondo.it)

 

A causa di ulteriori problemi come un movimento franoso tra Caserta e Foggia, i passeggeri sono invitati a rimandare i loro viaggi fino a ulteriori aggiornamenti, una volta concluse le operazioni di verifica delle forze dell’ordine. Sono stati messi in atto bus sostitutivi presso la stazione ferroviaria di Bari.

La scoperta di una piccola valigia ha causato l’allarme e ha scatenato controlli di sicurezza. Di conseguenza, il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, ha deciso di sospendere le lezioni in tutte le scuole della città. Successivamente, dopo l’esito negativo delle operazioni di bonifica, è stata revocata l’ordinanza di chiusura temporanea delle scuole.

Trenitalia ha istituito un rimborso completo del biglietto per coloro che desiderano rinunciare al viaggio, oltre alla possibilità di riprogrammare le loro prenotazioni.

L’allarme è stato innescato dal ritrovamento di un biglietto contenente minacce specifiche riguardanti gli attacchi ai treni tra Bari e Barletta e tra Foggia e Bari, programmato per il 25 marzo.

Le operazioni di bonifica sono state condotte dalle forze dell’ordine insieme al nucleo specializzato Nbcr di Bari, dopo il ritrovamento dei biglietti minatori e di una valigia sospetta nella stazione di Trani.

Lo riporta l’Ansa.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.