Edizione n° 5378

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Ha perso il papà carabiniere nello scorso febbraio: premiata la pugliese Erika Baldassarre

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
25 Maggio 2010
Eventi //

Un momento della premiazione, al centro la 19enne Erika Baldassarre
Un momento della premiazione, al centro la 19enne Erika Baldassarre
Bari – SI è svolta ieri sera presso il Comando Legione Carabinieri “Puglia”, in un clima di viva commozione, la cerimonia per la consegna del premio annuale “Mario La Pesa” da assegnare ad un orfano di un appartenente all’Arma dei Carabinieri. Il riconoscimento, offerto dal Presidente del Rotary Club del capoluogo pugliese, dottor Lino Pignataro, è stato assegnato alla 19enne Erika Baldassarre, figlia del Maresciallo “Aiutante” Giorgio Baldassarre, deceduto lo scorso febbraio, all’età di 44anni, in una località della provincia di Lecce, a seguito di una grave malattia. Il militare aveva prestato servizio presso le Stazioni di Mezzolara (BO), Tolve (PZ), presso il Nucleo Operativo della Compagnia di Monopoli, presso le Stazioni di Guagnano e di Traviano (LE) e, per ultimo, presso l’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Casarano, dove si distingueva per la serietà dell’impegno, per il rapporto fiduciario instaurato con la popolazione, dalla quale era particolarmente stimato per l’umanità e la correttezza professionale. È stato impiegato anche presso il Reggimento Msu-Sfor in Bosnia, da luglio 2002 a marzo dell’anno successivo. Nel corso della cerimonia, il Comandante della Legione Carabinieri “Puglia”, Generale di Brigata Aldo Visone, alla presenza di personalità militari e civili, dopo aver presentato e premiato, insieme al Presidente del Rotary, la 19enne, ha tenuto una conferenza sul tema “Polizia di prossimità e polizia di quartiere: collaborazione e coordinamento interforze”.

Lascia un commento

Un politico pensa alle prossime elezioni, un uomo di stato alle prossime generazioni. (James Freeman Clarke)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.