Manfredonia

Un Libro di bordo per l’Unità d’Italia, Di Candia: “un onore per Manfredonia”


Di:

Dea gitana LNI (ST)

Manfredonia – ARRIVERA’ la mattina di giovedì 26 maggio a Manfredonia, intorno alle ore 11.30, l’Elan 340 “Dea gitana” iscritto alla Lega Navale di Desenzano del Garda, partito da Trieste per effettuare la circumnavigazione della Penisola italiana nel’ambito delle iniziative programmate dalla LNI nazionale per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Ad ogni tappa si avvicenderanno equipaggi composti dalle più disparate persone, compresi i giovanissimi ed i diversamente abili, seguiti da esperti velisti. L’imbarcazione porta con sè un “Libro di bordo” che viene firmato dalle autorità locali e dai presidenti delle sezioni coinvolte nel progetto. Al termine del giro, il libro sarà consegnato al presidente nazionale che lo donerà al Presidente della Repubblica quale concreto simbolo di partecipazione, non solo formale, dell’associazione alle celebrazioni per il 150mo dell’Unità d’Italia.

Lorenzo Di Candia (presidente LNI Manfedonia)

“Ci stiamo preparando per questo arrivo –ha detto il presidente della sezione LNi Manfredonia, Lorenzo Di Candia– che onorerà la nostra città, il mondo della nautica e l’intera marineria. De gitana sarà accolta in mare da alcune imbarcazioni della nostra sezione che la scorteranno ai pontili della banchina di Tramontana”. Ad attendere l’equipaggio presso la sede sportiva di viale Miramare ci saranno alcune classi della primaria Card. Orsini e della media Ungaretti-Mozzillo. Il prof. Tommaso Prencipe terrà una breve conferenza per spiegare ai ragazzi l’importanza della celebrazione dell’Unità d’Italia. Il comune di Manfredonia sarà rappresentato dal sindaco, Angelo Riccardi, accompagnato dall’asesssore allo sport Annarita Prencipe. Prevista la presenza di altri rappresentanti istituzionali, civili e militari, nonché dei dirigenti scolastici.


Redazione Stato

Un Libro di bordo per l’Unità d’Italia, Di Candia: “un onore per Manfredonia” ultima modifica: 2011-05-25T12:21:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This