Manfredonia

Zapponeta, Rizzi s’è insediato


Di:

Zapponeta – ADESSO c’è la formalità. Domenico Rizzi è il primo sindaco in Italia in carica per conto di SeL. Il passaggio delle consegne, infatti, è stato celebrato proprio oggi all’interno del Municipio di Zapponeta. A conferirgli le consegne è stato, ufficialmente, l’ex primo cittadino del centro ofantino, Francesco D’Aluisio. Attorno ai due, l’intero consiglio comunale appena eletto, sia della maggioranze che dell’opposizione ed il segretario generale del Comune zapponetano, Alfredo Balducci.

Redazione Stato

Zapponeta, Rizzi s’è insediato ultima modifica: 2011-05-25T19:15:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • un votante

    Grazie Rizzi per averci liberato dal male di D’aloiso, ma purtroppo ti sei fatto ammaliare dal peggio che c’è in paese e il pascaniello.
    Ora fa il bello in comune e coi suoi adepti ha già attribbuito il lavoro hai suoi figli con tutti i progetti della campagna elettorale.
    Ora quasi pentito di non aver votato Fabio, avevano ragione purtroppo.


  • ....

    ma come scrivi, capra? impara l’iataliano e poi parla


  • Maria Antonietta Castriotta

    Vedete e credete! Qualcuno ha scritto :” C’è un’Italia migliore”, Domenico potrà scrivere e anche urlare ” C’é una Zapponeta migliore!” Bravo Domenico!! Non sono residente a Zapponeta ma ti ho appoggiato e posso dire che avendo vissuto 7 anni li’ adesso Zapponeta ha assaporato loa gioia della liberta’ da un assedio insopportabile.


  • Anna

    Ma scusatemi parlate parlate…… mi sono informata, tutti i personaggi che raccontate di vedere sul comune mi risulta che non hanno messo piede!Conoscerete Domenico persona sana e retta! Auguri Rizzi!
    P.s. Al Sindaco di Zapponeta dico: stai vicino a Tuo Fratello Michele, le iene sono tante!


  • michele

    domenico,,insegna a frank attila come si governa unpaese,,,visto che non la mai capito!!wwwwwwwwwwwww rizzi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This