Edizione n° 5263
/ Edizione n° 5263

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Beccato 57enne del Gargano in Umbria con eroina nell’auto: arrestato

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
25 Maggio 2023
Gargano // Manfredonia //

TERNI – Doppio arresto, nella serata di lunedì 22 maggio, da parte dei carabinieri del comando stazione di Papigno. In manette ci sono finiti due uomini, il 57enne R.C. originario di San Giovanni Rotondo (Foggia) e un 38enne (S.G.) di origini magrebine.

La fuga

Intorno alle 19 di lunedì una pattuglia dell’Arma di Papigno, impegnata nel controllo del territorio, nella zona di Larviano si è imbattuta in una Fiat Panda il cui conducente procedeva in maniera piuttosto spedita e quindi sospetta verso la statale 79 Ternana. I militari hanno intimato l’alt per procedere ad un controllo ma l’auto, anziché fermarsi, ha accelerato dando il là ad una fuga pericolosa per tutti.

Fonte: umbriaon

Bloccati a Papigno

Nei pressi di Papigno, le due persone a bordo hanno cercato di disfarsi di un involucro di cellophane, gettandolo dal finestrino. Il materiale è stato recuperato dai carabinieri che hanno poi proseguito le ricerche della vettura: l’inseguimento si è concluso nei pressi degli ex studios di Papigno, dove altre due pattuglie del Radiomobile di Terni hanno sbarrato la strada.

 

La lite e l’arresto

A bordo dell’auto c’erano il 57enne pugliese – incensurato – e il 38enne magrebino – senza fissa dimora e già espulso dall’Italia su ordine del prefetto di Ragusa – e nell’inolucro di cellophane sono stati trovati circa 105 grammi di eroina. Fra l’altro i due soggetti, una volta scesi dall’auto, hanno iniziato a litigare fra di loro, ‘scaricando’ a vicenda le responsabilità della situazione. Immediato l’arresto per entrambi con traduzione in carcere e convalida fissata giovedì mattina di fronte al tribunale di Terni. Lo riporta il sito umbriaon.it

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.