Edizione n° 5378

BALLON D'ESSAI

PRIMA DONNA // Lidya Colangelo: “Grazie San Severo, sono grata a tutti voi”
25 Giugno 2024 - ore  17:54

CALEMBOUR

FRODE // Cpr Milano: chiesto il processo per 2 persone e una società
25 Giugno 2024 - ore  17:18

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Bomba d’acqua nell’Avellinese, trovato il corpo di una vittima

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
25 Maggio 2023
Cronaca // Stato prima //

AVELLINO – È stato recuperato il cadavere di un uomo di cui erano in corso le ricerche nell’Avellinese dopo la bomba d’acqua che si è abbattuta nel primo pomeriggio sul territorio del comune di Forino, in provincia di Avellino, in particolare nella frazione Celzi e in altri comuni vicini. L’uomo sarebbe stato travolto dalla sua vettura, parcheggiata in pendenza, mentre cercava di recuperarla in un terreno invaso dall’acqua.

 

L’uomo, 45 anni, di Contrada, stava lavorando in un castagneto.

 

Ansa

Sono le prime immagini che arrivano dai territori di Forino e Montoro, i due comuni dell’Avellinese maggiormente colpiti. Nei video, diventati in poco tempo virali, si commenta con stupore l’eccezionalità dell’evento anche in considerazione della stagione primaverile ormai avanzata. In alcuni video si vedono auto parcheggiate ai margini delle strade ricoperte per metà dall’acqua.

 

La piana della frazione Celzi del piccolo comune di Forino (Avellino) è stata più volte colpita da allagamenti in occasione di varie ondate di maltempo. Si tratta di un territorio particolarmente esposto al dissesto idrogeologico, dove da decenni i cittadini invocano interventi risolutivi. Il più recente episodio risale al novembre scorso, quando alcune famiglie furono tratte in salvo a bordo di gommoni a causa dell’acqua che aveva invaso la frazione. Lo riporta l’agenzia Ansa.

Lascia un commento

In ogni paese c’è una orrenda casa moderna. L’ha progettata un geometra, figlio del sindaco. (Dino Risi)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.