Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Ischitella, quì si nascose la Lollobrigida nel film ‘La Legge’ (VIDEO)

AUTORE:
Vittorio Agricola
PUBBLICATO IL:
25 Maggio 2023
Gargano // Manfredonia //

Gargano 25/05/2023 – Per la prima volta, le telecamere sono entrate in uno dei luoghi più particolari di Ischitella, che ha suscitato la curiosità della popolazione sin dal lontano 1958. Ed è proprio in questa data che venne proiettato per la prima volta nelle sale cinematografiche “La Legge”, un capolavoro che ha immortalato una parte del Gargano oggi in parte scomparso. Il film, diretto da Jules Dassin, vantava un cast d’eccezione con la presenza di icone del cinema italiano come Gina Lollobrigida, Marcello Mastroianni e Paolo Stoppa.

Il luogo in questione è un’antica abitazione di campagna, una caratteristica “torretta” (così come viene chiamata qui). Sebbene apparentemente anonima, questa dimora è stata protagonista di una scena cruciale nel film: il momento in cui Gina Lollobrigida si nasconde, circondata da enormi sacchi pieni di banconote. In un’altra sequenza, si avrà anche l’opportunità di vedere Marcello Mastroianni all’interno di questa location.

L’accesso a questa casa è stato possibile grazie al suo attuale proprietario, Vincenzo D’Errico, che conserva numerosi ricordi tramandati dal padre. Vincenzo ha svelato un dettaglio interessante: lo scrittore francese Roger Vailland, autore del libro dal quale si è ispirato il film, trascorse diversi mesi sul Gargano, visitando diversi paesi in compagnia del padre di Vincenzo.

Servizio a cura di Giuseppe Laganella. Articolo e video a cura di Vittorio Agricola

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.