FoggiaStato news

Coop. Futura, sindacati: “da 23 mesi niente stipendi per lavoratori”


Di:

Foggia – COME da verbale di accordo sottoscritto in data 21 luglio 2014 in Prefettura a Foggia, alla presenza di S.E. Luisa Latella, si è tenuto ieri il tavolo tecnico presso l’ASL con i rappresentanti della Cooperativa Futura e le OO.SS.

Le ragioni della proclamazione dello stato di agitazione promosso dalla CGIL FP Foggia, a firma di F. Zinno e A. Ricucci erano e restano lo stato passivo da parte della Cooperativa Futura ai lavoratori di circa 23 mensilità maturate e non corrisposte, oltre ad altri debiti contratti con fornitori, Equitalia, Inps per omesso versamento contributivo a favore dei lavoratori.”

“Come CGIL FP possiamo affermare che nell’incontro di ieri, se da una parte si è apprezzata la linea di condotta da parte del Direttore Generale Ing. Attilio Manfrini circa la liquidazione diretta delle competenze del mese di giugno entro fine mese, nonché l’applicazione pedissequa dell’Art.5 D.P.R n. 207″ che prevede appunto ‘l’ intervento sostitutivo della stazione appaltante in caso di inadempienza retributiva dell’esecutore e del subappaltatore……’, dall’altro, abbiamo registrato ancora una volta da parte dei rappresentati della Cooperativa, un atteggiamento elusivo e poco corretto rispetto alle istanze fatte dalla CGIL FP”.

“Infatti, dopo aver concordato congiuntamente i termini, le procedure ed il percorso da attuare per il prosieguo dei pagamenti ai lavoratori, i rappresentanti della Cooperativa si sono preoccupati di fare
le loro rivendicazioni di riconoscimento da parte dell’ASL dell’incremento delle tariffe per aver applicato il contratto sanità privata AIOP per il triennio 2011-12-13, ma alla nostra richiesta di fornirci un prospetto analitico dello stato passivo per ciascun lavoratore maturato e non goduto, la risposta di tutto rispetto è stata: ‘ci riserviamo di valutare la richiesta'”.

“A questo punto, abbiamo ricordato al rappresentante della Coop. che uno dei sette punti (Cfr. p.6) oggetto della controversia e che ha determinato la proclamazione dello stato di agitazione era: ‘l’omessa trasmissione come da accordo sindacale del 16 aprile 2014 del prospetto analitico relativo ai debiti della stessa nei confronti del personale e fornitori, oltrechè certificato storico delle rate INPS, INAIL, EQUITALIA’.

“E’ proprio questo l’atteggiamento che un Rappresentante di una Cooperativa può assumere in una fase così delicata, dove è in gioco la sopravvivenza delle famiglie dei lavoratori che non hanno più niente per far fronte alle spese quotidiane, oltrechè svuotati anche della dignità di lavoratori? Sono ancora nelle condizioni di dare quelle risposte, ad una istanza legittima che tutela i sacrosanti diritti dei lavoratori?”

“Come CGIL FP Foggia, abbiamo concluso il primo tavolo tecnico augurandoci a breve la convocazione per il prosieguo dei contenuti stabiliti in sede prefettizia, tuttavia abbiamo inserito nel verbale di incontro una nota, con la quale stigmatizziamo ancora una volta l’atteggiamento dei rappresentanti della Cooperativa in merito all’istanza concernente il prospetto analitico dello stato passivo a favore dei lavoratori e pertanto riteniamo di mantenere ancora aperto lo stato di agitazione”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Coop. Futura, sindacati: “da 23 mesi niente stipendi per lavoratori” ultima modifica: 2014-07-25T20:10:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This