Regione-TerritorioStato news

Droga: “Scugnizza” fermata in Spagna


Di:

Roma – Circa 680 chili di cocaina sono stati sequestrati nel porto spagnolo di Aguillas, nella regione di Murcia, in un’ operazione congiunta della Squadra mobile di Napoli, con il coordinamento del Servizio centrale operativo e della Direzione centrale per i servizi antidroga, e della polizia spagnola.

La cocaina, divisa in panetti da 1 chilo e 100 grammi era trasportata a bordo di una barca a vela partita nel mese di febbraio dal porto di Napoli. Tre persone sono state arrestate, un italiano e due spagnoli.

Le indagini della Squadra mobile di Napoli erano partite dall’ individuazione di una barca a vela di 11 metri, chiamata “Scugnizza” e salpata dal porto partenopeo con destinazione Venezuela. La polizia aveva monitorato il viaggio di ritorno in Europa dell’imbarcazione ripartita a giugno dalle coste venezuelane. Il viaggio è finito ieri nel porto di Aguillas, nella Murcia dove era prevista una tappa prima del ritorno a Napoli. Gli agenti della “Brigada central” spagnola e della Squadra mobile di Napoli sono entrati in azione bloccando i tre occupanti e perquisendo l’imbarcazione.

Il valore commerciale della partita di cocaina sequestrata è di 115 milioni di euro. La droga era destinata ad essere venduta su tutto il territorio italiano, in particolare in Campania.

Redazione Stato

Droga: “Scugnizza” fermata in Spagna ultima modifica: 2014-07-25T17:38:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This