FoggiaStato news

Foggia, agibilità scuole, adottata valutazione AdS


Di:

Foggia – Accertare ed assicurare l’agibilità per le strutture che ospitano scuole comunali, anche attraverso la produzione di una adeguata certificazione per i plessi che al momento ne sono sprovvisti. È l’obiettivo al quale sta lavorando l’Amministrazione comunale, nell’ambito di un’attività condotta direttamente dal sindaco, Franco Landella, e dall’assessore ai Lavori Pubblici e all’Edilizia Scolastica, Francesco D’Emilio.

«Si tratta di un problema con il quale ci siamo confrontati operativamente sin dal momento dell’insediamento della nuova Amministrazione – spiega il primo cittadino –. Proprio per sanare questa situazione, in una delle prime conferenze dei dirigenti da me presieduta ho dato mandato al dirigente del settore Lavori Pubblici, Potito Belgioioso, di attivare una procedura utile a costruire un percorso che, in tempi rapidi, possa portare al rilascio di un certificato equipollente la classica attestazione di agibilità. È un percorso simile a quello messo in campo dal Comune di Bari, e riconosciuto dalla Regione Puglia, con cui il Comune di Foggia ha concordato questa procedura».

«La condizione degli edifici all’interno dei quali sono collocate le scuole comunali, purtroppo, risente di una carenza di documentazione che si è stratificata nel corso degli anni. Una carenza che è figlia anche del periodo storico in cui gli edifici sono stati realizzati. Molte strutture, infatti, pur essendo perfettamente agibili sono state costruite in un periodo antecedente la normativa che disciplina la staticità e l’agibilità – precisa l’assessore comunale ai Lavori Pubblici e all’Edilizia Scolastica, Francesco D’Emilio –. Oggi, dunque, ci apprestiamo a colmare questo vuoto attraverso gli strumenti che la legge mette a disposizione dei Comuni, che ci siamo impegnati immediatamente ad utilizzare. È un nostro dovere politico, civico ed amministrativo garantire anche sul piano delle certificazioni la sicurezza delle scuole comunali».

Dal punto di vista tecnico, gli uffici dell’assessorato ai Lavori Pubblici hanno scelto di adoperare lo strumento dell’A.d.S., ossia l’Auditing della Sicurezza. «Si tratta di un indice che di fatto mutua la quantificazione dell’indice di sicurezza approntato dall’Inail ai fini di assegnare i finanziamenti pubblici per lavori di adeguamento, denominato anche “Iglos” – chiarisce il dirigente del settore Lavori Pubblici, Potito Belgioioso –. Sulla base della documentazione tecnica che è agli atti e sulla base delle indagini da realizzare in loco si potrà provvedere all’assegnazione dei punteggi stabiliti proprio nella scheda dell’indice di valutazione “A.d.s.”. In caso di punteggio superiore a 60 sarà possibile rilasciare un attestato di agibilità equipollente la certificazione canonica».

Il dirigente del Servizio Lavori Pubblici ed Edilizia Scolastica proprio nei giorni scorsi ha firmato la determina con la quale si dà il via alla compilazione di questa tipologia di schede per ogni edificio che ospita una scuola comunale. «I nostri tecnici, che ringrazio per la celerità con la quale si sono occupati di questa questione, sono già al lavoro per cominciare la compilazione delle schede – sottolinea l’assessore D’Emilio –. Ho inteso conferire carattere di priorità a questa attività, consapevole della valenza e della delicatezza di una materia che non può non essere in cima alla nostra agenda politica ed amministrativa».

Redazione Stato

Foggia, agibilità scuole, adottata valutazione AdS ultima modifica: 2014-07-25T17:01:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This