Scuola e Giovani

Cerignola, legalità: i carabinieri incontrano le scuole


Di:

Incontri carabinieri con scuole (archivio, milocca.wp)

Incontri carabinieri con scuole (archivio, milocca.wp)

Cerignola – ANCHE quest’anno i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno dato inizio ad un ciclo di conferenze presso tutte le scuole medie e superiori presenti sul territorio di competenza. Gli incontri hanno l’obbiettivo di sensibilizzare e diffondere la “cultura della legalità” tra i giovani così come disposto a livello nazionale dal protocollo d’intesa stipulato tra il comando generale dell’Arma dei Carabinieri ed il Ministero della Pubblica Istruzione. Numerosi i temi trattati con i ragazzi: dall’alcolismo agli stupefacenti, dalla violenza “in senso lato” ai nuovi fenomeni criminali quali il bullismo. Particolare attenzione, poi, è data alla sicurezza stradale ed alle norme del codice della strada, con l’intento di infondere nei giovani la consapevolezza di tutti i pericoli insiti sulla strada. Importante, quindi, l’opera di sensibilizzazione dei giovani al rispetto di alcune norme – spesso violate proprio da loro – relative all’obbligo di indossare il casco quando si è alla guida di ciclomotori/motocicli, all’obbligo di indossare le cinture di sicurezza quando si è a bordo di autoveicoli, all’obbligo di rispettare i limiti di velocità imposti, al corretto uso del telefonino mentre si è alla guida o sul divieto assoluto di guidare quando si è in stato di ebbrezza. Una dimostrazione pratica di come funziona l’etilometro, utilizzato dalle pattuglie per effettuare l’ormai noto “alcool-test”, ha la precipua funzione di far sì che i ragazzi prendano confidenza con i dispositivi elettronici di cui l’Arma è già dotata e che costituiscono ormai normali strumenti di controllo. L’Arma dei Carabinieri, da sempre in prima linea per la diffusione della legalità, non poteva mancare quest’importante appuntamento che ormai ogni anno si ripete e vede come protagonisti proprio gli alunni delle ultime classi, coloro cioè che si apprestano ad effettuare le scelte importanti per il loro futuro. Gli incontri con i ragazzi, tra l’altro, svolgono un’importante funzione per un loro orientamento. I ragazzi hanno la possibilità di sentire dal vivo l’esperienza di coloro che indossano la divisa e prestano il loro diuturno servizio per la collettività. Notevole l’impegno profuso dai Carabinieri nell’importante opera di sensibilizzazione alla legalità se si considera che il territorio della Compagnia di Cerignola comprende ben dodici comuni ed in essi sono presenti ventisette istituti scolastici interessati dall’evento.


GLI INCONTRI
– I primi a ricevere la “visita” dei Carabinieri sono stati gli studenti della scuola media “Melino” di Anzano di Puglia (10/12), altri incontri sono avvenuti a Sant’Agata di Puglia dove gli studenti della scuola media “Salandra” (22/01) e dell’Istituto Tecnico I.P.S.I.A. (25/01) hanno accolto con entusiasmo i militari. A seguire sono previsti i seguenti incontri: ad Ascoli Satriano gli alunni della Scuola Media “V. Consiglieri” (26/01) e i ragazzi del Liceo Classico “V. Lanza” (23/02), a Candela il prossimo 27/01 sarà la volta dei ragazzi dell’Istituto Tecnico Commerciale ed il 29/01 toccherà agli alunni della Scuola Media “Dante Alighieri”. A Monteleone di Puglia i Carabinieri incontreranno i ragazzi della scuola media “A. Manzoni” il prossimo 1/02 mentre a Rocchetta S. Antonio incontreranno i ragazzi della Scuola Media “De Sanctis” il 05/02. A Stornarella i Carabinieri incontreranno i ragazzi del Liceo Scientifico “Federico II” l’08/02 mentre incontreranno gli alunni della Scuola Media “A. Moro” il prossimo 25/02, invece a Stornara i Carabinieri incontreranno gli alunni della Scuola Media “Giovanni Paolo I” il prossimo 10/02. A Margherita di Savoia, invece, saranno interessati il Liceo Scientifico “A. Moro” il 17/03, l’Istituto Alberghiero il 18/03 e la Scuola Media “G. Pascoli” il 14/02. A San Ferdinando di Puglia è previsto un primo incontro il 19/02 con gli alunni dell’Istituto Tecnico Commerciale, mentre un altro incontro ci sarà il prossimo 29/03 con i ragazzi della Scuola Media “Giovanni XXIII”. Due gli Istituti che saranno interessati a Trinitapoli: il 9/03 sarà la volta della Scuola Media “G. Garibaldi” mentre il 26/03 toccherà ai ragazzi del Liceo Classico “S. Staffa”. Naturalmente il numero maggiore di conferenze sarà tenuto nel comune di Cerignola dove insistono molteplici istituti scolastici. La prima scuola del centro ofantino a ricevere i Carabinieri sarà il Liceo Scientifico “Einstein” il prossimo 03/03, poi sarà la volta del Liceo Classico “Zingarelli” l’11/03, la scuola media “Padre Pio” il 14/03; l’Istituto d’Arte il 15/03, l’Istituto Tecnico Industriale Statale il 16/03, l’Istituto Tecnico Commerciale il 23/03, l’Istituto Agrario il 24/03 ed, infine, la Scuola Media “Paolillo” il 29/03 prossimo.

I militari della Stazione di Cerignola ospiteranno in caserma, prossimamente, gli alunni delle ultime classi delle scuole elementari “Marconi” e “Torricelli”. Questi incontri hanno la funzione di mostrare agli studenti “più giovani” gli ambienti e gli strumenti di cui si avvalgono i Carabinieri per il quotidiano assolvimento dei compiti affidatigli. Gli studenti più giovani avranno così l’opportunità di vedere come sono organizzati gli uffici di una Stazione Carabinieri, con tutte le sue peculiarità. Ai ragazzi, inoltre, saranno illustrate da vicino tutte le caratteristiche dei mezzi in dotazione (moto e auto), coi tradizionali colori d’istituto, dotati dei dispositivi supplementari luminosi ed acustici (i famosi lampeggianti e le sirene) oltre che della radio per mantenere sempre attivo il contatto tra la pattuglia e la centrale operativa. Saranno mostrati ai ragazzi, infine, una serie di protezioni individuali che i Carabinieri indossano quando vengono impegnati in situazioni dove è necessario garantire l’ordine pubblico, come ad esempio le manifestazioni sportive o di protesta. I ragazzi potranno vedere da vicino i caschi con le visiere di protezione, gli scudi, i bastoni tonfa oltre che i classici giubbetti antiproiettili usati dai militari nei normali posti di controllo alla circolazione stradale.


Redazione Stato

Cerignola, legalità: i carabinieri incontrano le scuole ultima modifica: 2011-01-26T13:12:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This