Edizione n° 5378

BALLON D'ESSAI

PRIMA DONNA // Lidya Colangelo: “Grazie San Severo, sono grata a tutti voi”
25 Giugno 2024 - ore  17:54

CALEMBOUR

FRODE // Cpr Milano: chiesto il processo per 2 persone e una società
25 Giugno 2024 - ore  17:18

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Primarie Pd: Foggia e grandi centri a Bonaccini tranne Manfredonia

AUTORE:
Paola Lucino
PUBBLICATO IL:
26 Febbraio 2023
Foggia // Politica //

StatoQuotidiano, 26 febbraio 2023. Si è concluso lo spoglio dei votanti alle primarie del Pd a Foggia. Nella città hanno votato in 2687, Bonaccini ha ottenuto 1658 voti (62%), Schlein 1017 (38%). Raffaele Piemontese è il capolista della Capitanata per l’assemblea nazionale, mozione Bonaccini, Gianluca Ruotolo capolista per la mozione Schlein.

Leggi anche: Primarie Pd in Capitanata: 37 seggi, a Foggia si vota allo Scillitani

Al seggio “Opera Pia Scillitani”- Foggia Ph. MAIZZI

Vediamo alcuni dati dei 37 seggi in Capitanata. A Manfredonia vittoria di Schlein, su 843 votanti ottiene 620 voti (73,56%), Bonaccini 220 (26,08%). A S. Severo vince Bonaccini con 362 voti contro 266 di Schlein. Primo anche a Cerignola dove, su 1089 votanti, 643 voti vanno a Bonaccini, 446 a Schlein.

Al seggio “Opera Pia Scillitani”- Foggia il segretario provinciale Pierpaolo D’Arienzo

Ad Apricena Schlein 286, Bonaccini 118; a Lucera Schlein 196, Bonaccini 90; a Lesina  Schlein 63, Bonaccini 58; a San Nicandro Schlein 173, Bonaccini 225; a Serracapriola Schlein17, Bonaccini 103; a Poggio Imperiale Schlein 29, Bonaccini 66 voti ; a San Paolo Civitate Schlein 121, Bonaccini 81.

In tutta la Capitanata il totale dei votanti è stato 12.326 di cui 7.812 hanno scelto bonaccini (63,6%), 4473 Schlein (36,4%).

Vedi tutti i dati: Primarie Capitanata 2023

Durante le primarie di oggi a Pietramontecorvino si è verificato un caso per cui è intervenuto il segretario provinciale Pierpaolo D’Arienzo. “Si è recato al seggio per le primarie del Pd un simpatizzante di Forza Italia che è stato allontanato. Capiamo che non ci sia minimamente dialogo e confronto in Forza Italia e infatti i suoi simpatizzanti si recano ai nostri seggi per le primarie per provare l’ebrezza di scegliere un segretario con il voto popolare” – è stato il commento di D’Arienzo-. A quelli di Forza Italia, se vogliono, possiamo anche insegnare l’organizzazione delle primarie e come si elegge dal basso chi deve guidare un partito. Bene ha fatto il segretario locale a non raccogliere la provocazione”.

Paola Lucino, 26 febbraio 2023

 

 

 

Lascia un commento

In ogni paese c’è una orrenda casa moderna. L’ha progettata un geometra, figlio del sindaco. (Dino Risi)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.