Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

MINACCE Carceri, Antigone sul caso Foggia: “Pena non sia mai punizione arbitraria”

Patrizio Gonnella sull'episodio del detenuto che ha raccontato di aver subìto minacce di morte da parte di un agente penitenziario

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
26 Marzo 2024
Cronaca // Foggia //

FOGGIA – “Ovviamente sarà la magistratura che dovrà, fatte le indagini, accertare come sono andati i fatti. Detto questo, va recuperato un senso comune della pena che mai deve trasformarsi in punizione arbitraria.

Il detenuto, dal momento dell’arrivo in carcere, deve essere trattato con dignità e mai deve temere reazioni violente.

Il carcere deve essere sottratto agli arbitrii e qualificarsi come il luogo sommo della legalità.

Non sempre, purtroppo, è così”.

Lo dice a LaPresse Patrizio Gonnella, presidente di Antigone – associazione che si interessa della tutela dei diritti e delle garanzie nel sistema penale e penitenziario – commentando il caso del detenuto del Brindisino, poi trasferito nel carcere di Lucera, nel Foggiano, e poi a Foggia, che ha sporto denuncia raccontando di aver subìto minacce di morte da parte di un agente penitenziario e di aver tentato il suicidio per questo.

Fonti verificate: LAPRESSE //

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.