Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

RETROMARCIA Emiliano cambia versione: “Ho parlato con sorella boss, Decaro non c’era”

"Possibile che lui abbia ragione"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
26 Marzo 2024
Bari // Cronaca //

BARI – “Io ho certamente parlato con la signora Capriati”, sorella del boss mafioso Antonio Capriati, “e ho parlato delle resistenze molte forti che Decaro stava trovando per istituire la Ztl a Bari Vecchia.

Siccome è una cosa di 18 anni fa, se Antonio ha detto che non se lo ricorda, e non ricorda di esserci stato, è possibile che lui abbia ragione”: lo ha detto il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervistato dal Tg1 in merito alle dichiarazioni fatte sabato mattina durante una manifestazione a Bari.

Fonti verificate: ANSA //

1 commenti su "Emiliano cambia versione: “Ho parlato con sorella boss, Decaro non c’era”"

  1. La cosa è del tutto vero simile anche perché avvenuta 18 anni fa e perché anche se gli attori sono stati due il ricordo è personale, per cui uno dei ricordi può essere leggermente diverso da come sono andati effettivamente i fatti. Non mi sembra il caso di montarci su un casus belli e d’altronde della gestione, prima come assessore e poi come sindaco, di De Caro i baresi non possono essere altro che contenti e lo si è visto.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.