Capitanata
"Pare che il posto rimarrà vacante per le prossime settimane"

Di Stasio “Pago perché non mi sono piegata al potere”

"Accade inaspettatamente, almeno così pare, mercoledì 24, quando l’ormai ex assessore ai servizi sociali ha ricevuto il provvedimento firmato dal sindaco Tarantino"


Di:

Orta Nova , 26 APRILE 2019. Delega di assessore revocata per Antonella Di Stasio “Pago perché non mi sono piegata al “potere”, pago perché a volte ho criticato azioni che non condividevo”.

Accade inaspettatamente, almeno così pare, mercoledì 24, quando l’ormai ex assessore ai servizi sociali ha ricevuto il provvedimento firmato dal sindaco Tarantino, decreto n. 99 datato 23 aprile, recante in sintesi la seguente motivazione “una diversa visione del ruolo e dei compiti propri della funzione assessorile che ha fatto venir meno il presupposto fondamentale del rapporto di fiducia che deve esistere e persistere tra il Sindaco e l’Assessore delegato”.

Il commento della Di Stasio sui social non si è fatto attendere. “Una motivazione alquanto generica e scorretta” le sue parole “e certamente non avallata dalle mie azioni politiche che sempre hanno rispettato le Sue idee (vedasi delibere di giunta comunale)”.

Pare che il posto rimarrà vacante per le prossime settimane. L’Amministrazione Tarantino giunge infatti alla scadenza del suo mandato e il 26 maggio avranno luogo le elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio Comunale e per l’individuazione del nuovo sindaco.

Daniela Iannuzzi

Di Stasio “Pago perché non mi sono piegata al potere” ultima modifica: 2019-04-26T10:11:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This