Edizione n° 5265
/ Edizione n° 5265

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

A Vieste l’Assemblea generale di Amnesty International Italia

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
26 Maggio 2023
Cronaca // Vieste //

FOGGIA – Si svolgerà a Vieste da giovedì 1 a domenica 4 giugno, presso l’Hotel “I Melograni”, la trentottesima Assemblea generale di Amnesty International Italia. I lavori inizieranno alle 14 del 1° giugno e, dopo i saluti inaugurali e istituzionali, proseguiranno a porte chiuse fino alle 13 del 4 giugno.

 

All’Assemblea generale parteciperanno circa 300 tra delegati e soci singoli, che approveranno la relazione del Comitato direttivo e degli altri organismi di nomina assembleare e il bilancio consuntivo 2022, voteranno mozioni su varie tematiche riguardanti il lavoro sui diritti umani ed eleggeranno i nuovi organismi dell’associazione.

Potrebbe essere un contenuto grafico raffigurante il seguente testo "YIMA AMNESTY INTERNATIONAL ASSEMBLEA GENERALE 1-4 GIUGNO 2023 VIESTE"

 

Nel corso dell’Assemblea generale si svolgeranno seminari su difensori e difensore dei diritti umani, rivolte in Iran, educazione interculturale, criminalizzazione dell’attivismo e una tavola rotonda sul tema della migrazione. Parteciperanno, in presenza o in collegamento, vari ospiti fra i quali: la giornalista Giulia Bosetti; l’avvocata e attivista Stella Morris, moglie di Julian Assange; l’attivista digitale e content creator italo-iraniana Pegah Moshir Pour, il difensore dei diritti umani e attivista per i diritti del popolo saharawi Mohamed Dihani; Farian Sabahi, storica contemporanea e ricercatrice senior presso l’Università dell’Insubria; l’avvocata esperta di diritti umani Elena Papadia e Gianluca Vitale, avvocato penalista specializzato in temi di conflitto sociale.

Sabato 3, a partire dalle 19, in piazza Marina Piccola, i partecipanti all’Assemblea generale prenderanno parte a un flash-mob sui diritti umani delle persone migranti, richiedenti asilo e rifugiate.

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.