Edizione n° 5375

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Il Comune di Manfredonia aderisce a “Diritti in Comune”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
26 Maggio 2023
Manfredonia //

MANFREDONIA (FOGGIA) – Il Comune di Manfredonia, attraverso l’Assessorato al Welfare, ha aderito a “DIRITTI IN COMUNE”, l’iniziativa di sensibilizzazione organizzata nell’ambito del Programma UNICEF Italia “Città amiche dei bambini e degli adolescenti” che vede il suo culmine il 27 maggio, giornata in cui l’Italia ha ratificato la “Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.

 

L’obiettivo del Programma è quello di supportare le amministrazioni comunali nel coordinare, implementare e rafforzare le politiche per i minorenni, offrendo una cornice di riferimento fondata su un approccio basato sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, rispetto alla quale il Comune di Manfredonia sta ponendo sempre più attenzioni, servizi e risorse.Diritti in Comune

 

Nell’ottica di “Diritti in Comune”, in occasione del compleanno del Parco Nazionale del Gargano (5 giugno), sarà realizzata in Foresta Umbra una giornata, riservata ai ragazzi di 5-14 anni, dedicata all’educazione ambientale. Sarà presente anche una nutrita rappresentanza di minori di Manfredonia, la cui partecipazione è stata fortemente voluta dall’Amministrazione, impegnata nel rafforzare e arricchire l’offerta educativa, ludica e culturale dei propri ragazzi che proseguirà, da settembre, con ulteriori specifiche attività.

Diritti in Comune, un'iniziativa promossa con ANCI e UNICEF - Comune di Fiano Romano

Fonte: unicef

La realizzazione dei passi previsti dal Programma “Diritti in Comune” permette di ottenere l’accreditamento come “Città amica dei bambini e degli adolescenti”.

La Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è stata approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre del 1989. Con la legge n. 176 del 27 maggio 1991 l’Italia ha ratificato la Convenzione che è quindi diventata parte dell’ordinamento giuridico del nostro Paese.

 

Il 27 maggio 2023 ricorrono 32 anni dalla ratifica della Convenzione da parte dell’Italia. Per questa ricorrenza l’UNICEF Italia, lancia l’iniziativa DIRITTI IN COMUNE (con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani – ANCI) #dirittincomune27maggio chiedendo alle amministrazioni comunali di aderire per rinnovare il proprio impegno a mettere al centro di ogni politica i diritti dei bambini e degli adolescenti.I bambini e gli adolescenti contano ed è importante conoscerne le condizioni di vita per offrire servizi a loro misura.

3 commenti su "Il Comune di Manfredonia aderisce a “Diritti in Comune”"

  1. E le altre categorie, grandi ed anziani, devono sottostare allo schifo che emerge in tutta la città ?
    Ieri ho fatto una passeggiata sul lungo mare fino alla rotonda… qui arrivato, il colmo dell’incuria mi ha assalito e non ho potuto che rivolgere un pensiero a chi sta su al comune a grattarsi la pancia e le… pakke del culo che sta saldamente attaccato alla sedia/poltrona.
    Ma chi di competenza gira per questa, chiamiamola città ?

  2. Vedere come languono quei pochi parco giochi dei bambini e fatevi la domanda ma qui c’è il comune… con tutto il suo organigramma che si gratta… neanche la minima manutenzione riesce a fare… sindaco gli fai giocare con la fantasia i nostri bimbi come te che amministri con la fantasia e non vedi la realtà che ti circonda. Datti una mossa non continuare a riempire una scatola vuota.

Lascia un commento

Un politico pensa alle prossime elezioni, un uomo di stato alle prossime generazioni. (James Freeman Clarke)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.