Manfredonia
Nota stampa

Black sunday per il Donia fc

Prosegue il momento nero del Manfredonia Football Club


Di:

Manfredonia.  Prosegue il momento nero del Manfredonia Football Club, che continua a non fare punti lontano da casa cadendo anche a Stornarella. Una partita poco spettacolare e molto maschia, quella disputata sulla terra battuta dello “Scirea”, continuamente spezzettata dagli interventi del direttore di gara, poco attento in alcune circostanze di giuoco. Sconfitta che si aggiunge alle due precedenti, che di fatto fa suonare il campanello d’allarme in casa dei blues, adesso a +5 dalla terz’ultima in classifica.

Renis deve fare a meno di diversi elementi per questa partita (Paglione, Matteo Lauriola, Prencipe e Giaccone) che diventeranno poi ancora meno nel corso del match.
L’approccio alla gara è migliore rispetto alle precedenti uscite, Simone e company entrano in campo determinati ed aggressivi al punto giusto, costringendo lo Stornarella a non creare alcuna trama di gioco interessante; la gara però stenta a decollare e le uniche “emozioni” sono regalate da Lorito e Trotta (sempre presente su tutti i palloni), costretti ad uscire anzitempo dal campo per problemi fisici e costringendo Renis a ridisegnare l’undici in campo.
Gara maschia, dicevamo, e la fisicità dei centrali difensivi locali ha pesato, non consentendo agli avanti sipontini di muoversi in libertà; Lauriola fatica a trovare lo spunto giusto e dalla parte opposta, Ognissanti è impegnato nella doppia fase ed è poco lucido nell’ultimo passaggio. I padroni di casa, di contro, non si rendono mai pericolosi se non su qualche iniziativa isolata di Zingarelli, sempre ben contenuto.

La ripresa si apre con i blues che provano a cambiare registro: al 3’ Castigliego conquista un pallone in mezzo al campo e serve dentro Accarrino, che ha l’occasione giusta ma la conclusione sul primo palo è respinta dal portiere. Lo Stornarella protegge bene, conscio della propria fisicità e prova a rendersi pericoloso con Magaldi (attento Valente) ma al 24’ il Donia non passa per poco: Lauriola scodella alto al centro, Spagnuolo in elevazione la colpisce di testa e la sfera per poco non termina sotto la traversa.
I sipontini vogliono svoltare la gara ma alla mezzora passa lo Stornarella: calcio di punizione, Iungo la “spizza” sul secondo palo dove c’è tutto solo Compierchio, il più alto. Colpo di testa respinto da Valente, sulla ribattuta è lesto Zingarelli a metterla dentro in più che sospetto off-side. La marcatura getta nello sconforto i blues, che non riescono a reagire come dovrebbero, cercando di rialzare la testa non riuscendo però a penetrare tra le maglie dell’attenta difesa dello Stornarella, che al triplice fischio esulta per i tre punti conquistati col minimo sforzo, lasciando al Manfredonia le recriminazioni per quel fuorigioco sospetto.

Il tabellino || Stornarella Calcio – Manfredonia F.C. 1-0

STORNARELLA CALCIO: Lodia, Garbetta, Zanni; Cassotta, Ronzulli, Compierchio; Zingarelli, Latronica (15’st Magaldi), Albrizio (1’st Zagaria), Caputo, Iungo. A disp. Pistillo, Potenza, Trecca, Cipollino. All. Giuseppe De Martino

MANFREDONIA FC: Valente, Sciannandrone, Santoro; Spagnuolo, Lorito (35’pt Castigliego), Vitulano; Lauriola, De Filippo, Trotta (40’pt Accarrino), Simone, Ognissanti. A disp. Ciuffreda, Prcič, Spadaccino. All. Luigi Renis

ARBITRO: Michele Bonavita di Foggia

MARCATORI: 30’st Zingarelli (S)

AMMONITI: Sciannandrone, Vitulano, Simone, Castigliego, Accarrino (M); Compierchio, Caputo, Zanni (S)

NOTE: Cielo coperto, terreno terra battuta. Angoli 4-4. Recupero: 2’pt, 5’st.

Black sunday per il Donia fc ultima modifica: 2018-11-26T10:00:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This