Edizione n° 5257

BALLON D'ESSAI

IRONIA // Fiorello sui Ferragnez: “Da Fazio scopriremo la verità, sempre che il Codacons non lo impedisca”
23 Febbraio 2024 - ore  10:05

CALEMBOUR

GOSSIP // Ferragnez, è davvero crisi? L’ombra del bluff dietro la separazione
23 Febbraio 2024 - ore  17:24
/ Edizione n° 5257

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Lucera, Contrada Acquasalsa, dimenticata e pericolosa

AUTORE:
Nico Baratta
PUBBLICATO IL:
26 Dicembre 2015
Foggia // Lucera //

Foggia, sabato 26 dicembre 2015. Sono mesi, forse anche alcuni anni, che la situazione è ferma, dimenticata da alcune amministrazioni locali che si sono succedute dopo le solite elezioni amministrative. Una strada dimenticata che, seppur secondaria, fa da sponda tra il nucleo urbano e quello agricolo. Stiamo parlando del tratto rurale di Viale Virgilio, a Lucera in provincia di Foggia, quello che collega la ridente cittadina dell’arte alle contrade rurali dell’agro Acquasalsa. Difatti un tratto di essa è malmessa ed è un pericolo costante per chi vi transita e un problema per chi abita in quell’area giacché è interessata da interruzioni elettriche, che tra l’altro garantiscono l’approvvigionamento di acqua fornito da un impianto di sollevamento idrico funzionante con pompe elettriche.

Dai residenti ci sono giunte alcune segnalazioni dello stato di abbandono dei quel tratto stradale. Subito ci siamo attivati per verificare le informazioni fornite e abbiamo documentato fotograficamente il tutto. Quella strada è pericolosa, piena di voragini e in totale stato di incuria. Molti tratti sono caratterizzati da profonde buche e manto stradale dove fuoriesce finanche la rete metallica che dovrebbe renderlo stabile. Quando piove le buche sono introvabili perché nascoste dall’acqua e molti automobilisti che transitano su quel tratto hanno già subito danni importanti alle autovetture, ai trattori, ai fuoristrada. Molti residenti ci hanno detto che hanno subito danni a gomme, cerchioni e ammortizzatori che si son spaccati, semiassi rotti, finanche crepe nei parabrezza. Residenti che per lavoro e per ubicazione transitano ogni giorno Viale Virgilio località Strada Vicinale Acquasalsa. Meno di due mesi fa, e precisamente il 22 ottobre 2015, in quell’area v’è stata l’ennesima beffa: problemi elettrici all’impianto di sollevamento idrico di Contrada Acquasalsa, a servizio dell’abitato di Lucera, come appreso dai locali media, hanno causato l’ennesima interruzione idrica che ha interrotto finanche l’approvvigionamento sia all’ospedale sia alla casa circondariale, poi servite da autobotti.

Ma il problema dell’acqua è vecchio giacché anche nel 2014, e anni precedenti, fu attenzionato dal Comune che invitava l’AQP a provvedere a tal disagio. Un problema che ritorna di tanto in tanto tra i banchi comunali e che l’attuale Sindaco, meno di un mese fa, verso fine novembre, ha ben considerato dando la sua disponibilità per la costruzione di un serbatoio idrico supplementare. «Su un fatto almeno eravamo tutti d’accordo -ha commentato il Sindaco di Lucera, Antonio Tutolo, rilasciando una sua dichiarazione ai media locali- e cioè che la nuova opera idrica è necessaria giacché il Torrino esistente non è più sufficiente con i suoi soli 400 metri cubi disponibili. Ho ricevuto rassicurazioni –ha proseguito Tutolo- che per l’inizio del nuovo anno saranno presentate le prime idee progettuali concrete. Il percorso è ovviamente ancora lungo, ma siamo decisi a farlo fino in fondo».

Una notizia che lascia ben sperare gli abitanti della Contrada Acquasalsa ma che non li rassicura sul futuro della situazione della strada che quotidianamente percorrono con molte difficoltà. «A noi ci sta bene che venga potenziato il servizio dell’acqua, è necessario e fondamentale –ha commentato un residente di Contrada Acquasalsa, portavoce di tutti gli altri-, ma il Sindaco Tutolo deve comprendere che la strada va sistemata bene e non a tratti e con soli interventi di rappezzamento laddove qualcuno effettua dei lavori e poi ricopre con la breccia. Noi non possiamo continuare a riparare i nostri mezzi, sono spese che non riusciamo più a sostenere. Noi residenti ci sentiamo dimenticati. Tutolo intervenga in modo deciso e sicuro -ha terminato il residente che si è rivolto a noi- affinché Contrada Acquasalsa non continui a essere dimenticata e pericolosa».

Ad Maiora!
(A cura di Nico Baratta – Foggia, 26 dicembre 2015)

FOTOGALLERY

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.