CerignolaCronaca

Doppio arresto dei carabinieri tra Cerignola e Stornara


Di:

Foggia. Uno spacciava, un altro va in carcere per scontare la condanna definitiva per rapina e ricettazione. Si tratta di Antonio Gaeta, cl. ’51, e di Giuseppe Detto, cl. ’81, il primo di Stornare, il secondo di Cerignola, entrambi pluripregiudicati.

I militari della Stazione di Stornara, a seguito di un prolungato appostamento presso i luoghi frequentati dal Gaeta, che tra l’altro è soggetto sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, lo hanno sorpreso mentre cedeva una dose di cocaina. Bloccati sia lo spacciatore che l’assuntore, indosso a quest’ultimo è stata trovata la dose di cocaina appena acquistata, mentre il primo è stato ammanettato e dichiarato in arresto per spaccio di cocaina e violazione della sorveglianza speciale. Su disposizione del P.M. di turno il malfattore è stato rinchiuso nel carcere di Foggia.

I Carabinieri della Stazione di Cerignola, invece, in esecuzione di un ordine di carcerazione, hanno rintracciato e tratto in arresto Detto, che in quel momento si trovava già agli arresti domiciliari per altri reati commessi negli ultimi tempi. Il malfattore, dunque, sconterà presso la Casa Circondariale di Foggia la condanna definitiva a un anno e un mese perché riconosciuto colpevole di rapina e ricettazione, reati commessi a Cerignola nel 2012.

Redazione StatoQuotidiano.it

Doppio arresto dei carabinieri tra Cerignola e Stornara ultima modifica: 2018-01-27T12:08:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This