GarganoManfredonia
Ad illustrare la morfologia del territorio garganico è stato il prof. Michele Morsilli

“Sismicità del Gargano ed edifici a rischio”: le tesi da San Giovanni Rotondo

"Cos’è il sisma bonus? Molti non sanno della sua esistenza o non conoscono i potenziali benefici di cui si può approfittare"


Di:

San Giovanni Rotondo, 27 GENNAIO 2018. “Il convegno vuole affrontare e creare confronto su due aspetti principali relativi al pericolo sismico del Gargano ed alla possibilità anzi al dovere di adeguare le strutture pubbliche e private ai principi antisismici ed evitare situazioni dannose per persone e cose”. Così il Sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla introducendo il dibattito ‘Pericolosità sismica del Gargano e incentivi per la riduzione della vulnerabilità degli edifici’, svoltosi ieri 26 gennaio nell’aula conferenze gremita della biblioteca civica ‘Michele Lecce’ di San Giovanni Rotondo.

Importanti personalità hanno esposto il loro punto di vista riguardo questi problemi molto spesso sottovalutati ponendo soprattutto l’attenzione sulla possibilità di ridurre le conseguenze di un evento sismico: rendere consapevoli i privati degli incentivi economici esistenti per costruire edifici a norma e per adeguare in maniera antisismica quelli già costruiti; per quanto riguarda invece l’aspetto pubblico della questione tutto è reso più complicato per la mancanza, molto spesso, di dati preesistenti sufficienti.

“Sono stato a L’Aquila e colpisce il fatto che ancora a distanza di tanti anni ci siano case crollate, gente senza un tetto stabile sotto cui stare”, ha detto l’assessore all’ambiente Girolamo D’Addetta; ‘la fragilità strutturale del territorio è un dato di fatto che non deve ritornare in auge solo dopo l’avvenimento di un terremoto ma deve essere una problematica di cui interessarsi per creare confronto vivo tra professionisti, ingegneri e geologi in primo luogo, affinché attraverso la cooperazione si arrivi a risultati sempre maggiori”, afferma la dott.ssa Giovanna Amedei in rappresentanza dell’Ordine dei geologi di Puglia.

Ad illustrare la morfologia del territorio garganico per comprenderne meglio le caratteristiche ed affrontarne con maggior cognizione di causa le difficoltà strutturali è stato il prof. Michele Morsilli decente del dipartimento di Fisica e Scienze della Terra presso l’università di Ferrara ma originario di Ischitella.

“Cos’è il sisma bonus? Molti non sanno della sua esistenza o non conoscono i potenziali benefici di cui si può approfittare proprio grazie a ciò che questa normativa prevede”, è il punto affrontato da Antonio d’Intino, Presidente del Consorzio ISEA ed ancora:”il sismabonus è un’agevolazione che consente di ottenere una detrazione fiscale Irpef di percentuali variabili delle spese sostenute per lavori edilizi antisismici su abitazioni ed immobili ed è possibile ottenere l’aumento dello sconto dal 50% all’85% oppure detrazione 100% per le spese relative alla diagnosi sismica degli edifici od anche ecobonus e sisma bonus per permettere ai condomini di avere un unico cantiere di lavori e risparmiare sul totale dei costi.”

A cura di Libera Maria Ciociola, Manfredonia

fotogallery Libera Maria Ciociola


“Sismicità del Gargano ed edifici a rischio”: le tesi da San Giovanni Rotondo ultima modifica: 2018-01-27T11:33:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This