Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

ORDIGNO Allarme bomba ad Andria: evacuata una scuola, indagini della polizia

"Siete degli insetti. In nome di Halla"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
27 Marzo 2024
Andria // Cronaca //

ANDRIA – La scuola secondaria di primo grado Vittorio Emanuele, che si trova in piazza Trieste e Trento ad Andria, è stata evacuata questa mattina dopo il ritrovamento di un biglietto che annunciava la presenza di un ordigno.

Il biglietto è stato trovato sul cancello di ingresso di via Genova dell’istituto scolastico.

“A Trani ci avete scoperto così abbiamo cambiato obbiettivo”, si legge sul foglio a righi attaccato con dello scotch accanto alla scuola.

ANSA

“Se ci tenete alla vostra pelle e dei ragazzi – prosegue il messaggio scritto in stampatello e con qualche errore grammaticale – controllate bene perché è ben nascosta”.

“Siete degli insetti. In nome di Halla”, è la conclusione dello scritto. Sono in corso accertamenti da parte della polizia e degli artificieri.

Non si esclude possa trattarsi di un atto emulativo e che sia un falso allarme bomba. Il 25 marzo a Trani c’è stato un allarme bomba in stazione e le scuole sono rimaste chiuse.

Stesso allarme ha riguardato le stazioni di Brletta e Bari-Palese.

La circolazione ferroviaria tra Barletta e Bari è stata sospesa per circa 10 ore con pesantissime conseguenze per i viaggiatori.

Fonti verificate: ANSA //

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.