Edizione n° 5306
/ Edizione n° 5306

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Il turismo a Manfredonia, l’eterno incompiuto

AUTORE:
Michele Solatia
PUBBLICATO IL:
27 Giugno 2022
Editoriali // Manfredonia //

MANFREDONIA (FOGGIA), 27/06/2022 – Stazione di Manfredonia, domenica 26 giugno, ore 18,45. Mi trovo per caso nei pressi dei binari dell’unica fermata cittadina, oltre a quella di Siponto riservata soprattutto ai bagnanti. Il biglietto di presentazione per tanti turisti che arrivano d’ogni dove. Tra i binari ci sono rifiuti di ogni genere, la palazzina con gli uffici della stazione è piena di graffiti, si nota anche un condizionatore attaccato alla parete dove hanno staccato diversi pezzi.

Il marciapiede ha l’asfalto a pezzi, diversi cocci di bottiglie rotte sono sparsi dovunque. Due genitori con un bambino di pochi anni guardano preoccupati. Un gruppo di ragazzi non ha i biglietti e non è fatto salite sulle carrozze. Un soggetto, molto esagitato, pretende di salire comunque, grida rabbiosamente e sembra quasi volersi attaccare al treno che parte. Nel frattempo diverse persone attraversano a pieni un terreno pieno di sterpaglie tra la zona del Porto turistico e la stazione stessa. Ci sono 3 km tra l’inizio di via Aldo Moro e Siponto. In mezzo nessuna strada di collegamento. Tranne quella a piedi in mezzo al terreno e binari.

 

Questo è solo uno dei tanti esempi di degrado che si trascina da anni. In città ci sono sempre stati due fronti. C’è chi ritiene che sia necessario non parlare di questi aspetti, indicando pure gli organi di informazione come “responsabili” della “cattiva pubblicità”. Peccato che, nell’epoca dei social, chiunque può fotografare e commentare dovunque. A maggior ragione se si tratta dei luoghi più frequentati. C’è poi chi si concentra a parlare del degrado, sempre e comunque.

Turismo a Manfredonia nel 2022 - recensioni e consigli - Tripadvisor

Manfredonia avrebbe tantissime potenzialità turistiche. Vanta una posizione invidiabile, un clima ottimo tutto l’anno, notevoli aspetti culturali e archeologici, benché sotto valorizzati. Troppi aspetti però sono trascurati, uniti alla mancanza di controlli e di senso civico di molti, impedendo alla città di fare quel salto di qualità che le consentirebbero si staccarsi dall’essere frequentata dal semplice cittadino di ritorno o da un certo “turista” proveniente dalle cittadine vicine che trattano il territorio come una discarica. Altrimenti il turismo resterà per sempre un esterno incompiuto.

33 commenti su "Il turismo a Manfredonia, l’eterno incompiuto"

  1. Un paese alla deriva civica e lavorativa. Tante colpe vanno agli amministratori presenti e del passato senza escludere nessuno, con una visione corta e senza progettazione per il futuro. Una generazione che non ama questa città, o lo fa a modo suo maltrattandola. Inutile difenderla a spada tratta anche davanti all’evidenza, sporcizia ovunque, mancanza di senso civico, strade post guerra,servizi pubblici scadenti, valorizzazione dei beni archeologici assente. Politici locali vergognatevi per come avete ridotto questa bella città.

  2. le nostra spiaggia con sabbiadoro dove i bambini possono giocare con la sabbia è possibile fare lunghe passeggiate senza che ti rovini i piedi bassi fondali così si evita di annegare e tanti altri aspetti
    che fanno unica la nostra spiaggia per non parlare della scogliera tutto ciò a costi zero per il turista
    Sinceramente vorrei che la amministrazione e tutta la popolazione di Manfredonia prendesse coscienza di tale richezza e facesse promozione per il territorio più bello d Italia dove a dir di tanti piove solo la notte invece di giorno di inverno che estate il tempo è il mare e la città e sempre uno spettacolo unico che ci invidia tutto il cincondario e tutta l’Italia intera( viva MANFREDONIA tutta,)
    DOBBIAMO PROMOVERE il NS TERRITORIO PER LE SUE STRAORDINARIE RICCHEZZE

  3. il problema di Manfredonia è di tipo culturale. Troppi cafoni ed ignoranti, gente buona solo a criticare invece di “fare”. E questo vale sia per la popolazione che per i politici locali. Smettiamola di chiacchierare a vanvera e pensiamo a rimboccarci le maniche. E nel frattempo che la gente venga rieducata il Comune faccia fare una valanga di multe ai tanti buzzurri incivili. Ma i vigili dove sono?!

  4. Signor Onorino, ma lei è mai uscito da Manfredonia? Ha avuto modo di visitare altre località turistiche e altre spiagge?

  5. Una volta, Manfredonia veniva chiamata la porta del Gargano, adesso ci chiamano la porta dell’ASE per la tanta sporcizia che ci abita ovunque. Siamo una città di IRRESPONSABILI E POCO ELEGANTI. E pensare che ci sarebbero tutti i presupposti per coltivare un turismo fecondo. Manfredonia avrebbe tantissime potenzialità turistiche. Vanta una posizione invidiabile, un clima ottimale tutto l’anno, notevoli aspetti culturali e archeologici, benché sotto valorizzati. Troppi aspetti però sono trascurati, perché, se vogliamo dirla tutta, non abbiamo una formazione politica vera da poter sviluppare un programma basato sul turismo e sul progresso della nostra città. Abbiamo avuto dei politici che in tanti anni hanno dormito su cuscini comodi, senza mai prendere in considerazione questa realtà turistica che porterebbe Manfredonia a livelli diversi.
    Troppe sono le lacune che avanzano ed emergono nella nostra città. C’è anche una indifferenza da parte nostra nell’essere poco sociali e tanto menefreghisti. Non conosciamo il senso civico e l’essere ospitali.
    Ci manca quel tocco magico per farci fare quel salto di qualità, che tanto ci manca.
    Se a tutto ciò ci aggiungiamo l’incapacità politica che a Manfredonia esiste, ed è visibile agli occhi di tutti, possiamo dire con franchezza che la nostra amata Manfredonia vivrà in eterno con queste STOLTEZZE e questi problemi acuti e irrisolvibili.
    Diciamocelo, il turismo per Manfredonia, resterà un sogno, non ci sono gli uomini giusti per poter fare qualcosa di importante. Mare e Monti rimarranno un’ottima cartolina.

  6. Onorino, forse Cittadino vuol dire che prima di vantare la spiaggia di Manfredonia “così com’è”, forse è il caso di mettere un po’ il naso fuori di casa per vedere cosa si potrebbe fare con una materia prima come la nostra. Per esempio manutenendola meglio e fornendo servizi degni di questo nome a chi frequenta la spiaggia.

  7. @Onorino che vuoi promuovere lo scarico del Candelaro, la fogna che trabocca, l’immondizia in ogni luogo, le strade sfondate, la fabbrica di plastica che i montanari di m…vogliono mettere a 100 metri da Manfredonia . Se non risolvi tanti problemi avresti pure il coraggio di promuovere Manfredonia??’ Avra’ un clima perfetto, una posizione geografica unica , ma con i poltici che ci ritroviamo che pensano solo alle chiacchiere e non ai fatti dove vuoi andare?? sono degli impediti capaci solo di farsi selfie . Ha iniziato Riccardi con l’ultimo mandato, poi i Commissari e ora sti quattro scappati di casa. Ci vuole gente capace, valida, concreta, pragmatica non sti cessi che ci ritroviamo.

  8. Prendo ad esempio due città viciniori: Margherita e Rodi, tralasciando mete più gettonate come Mattinata, Vieste e Peschici. Orbene, sono ben collegate con Foggia, con un mezzo pubblico ogni ora. Ombrellone e due lettini 5 € (lunedì/sabato). Case in affitto a 50€/die. L’ETR di FerGargano ci impiega 1 ora. Costo 7 €/persona. In due, ombrellone gratis. Il mare e la spiaggia? Non ci sono paragoni. Lo stesso dicasi per l’accoglienza turistica e per la ristorazione a basso costo. Per quale motivo il pendolare dovrebbe venire a Siponto o a Manfredonia? Pi zambéne, pa mennezze o pi zólla zólle?

  9. Leoni da tastiera che siete sempre pronti a criticare provate a rimproverare un ragazzino e vedete cosa succede. Abbiamo un tessuto sociale che fa pena sporcano rompono di tutto perché sono tutelati da coglioni di genitori che vanno fieri di sti stronzeti. Più andiamo avanti e più merda esce

  10. Sig. Onorino, per farmi un bel bagno rischio la vita e, spendo i soldi x farmi un bel bagno salubre e tranquillo a Mattinata. Manfredonia mi l fa etteralmente schifo. Lei forse fa riferimento alla Manfredonia anni 60 e comunque quella prima dell’arrivo dell’orde barbare politiche hanno sfigurato e martoriato la ns. città.

  11. Nessun turista verrebbe mai a Manfredonia quando può andare a Mattinata o Vieste dove le spiagge, la pulizia e le bellezze naturali sono su un altro livello. A Manfredonia vengono solo gli emigranti di ritorno. A siponto scaricano i rifiuti di mezza Puglia e Campania. A Manfredonia c’è l’ex enichem, a Manfredonia ci sono 50000 persone che buttano monnezza dappertutto. A Manfredonia ci sono le scogliere cementificate o occupate, lo spazio non basta nemmeno per i manfredoniani

  12. Sig cittadino se Manfredonia non le piace vada altrove nessuno la ferma pertanto io le rivolgo la stessa domanda ma lei è italiano?

  13. Tutto questo rendetevi conto chi ha amministrato e portato questa città allo sfascio completo, bla bla bla bla bla , belle parole di chi e dalla parte del popolo con la politica del marciapiede non pensando lo sviluppo turistico della città e a tutti i problemi che oggi stanno nella nostra città, Dovrebbero vergognarsi.

  14. La colpa è solo politica. Se non ci sono controlli anche la pecora ruggisce. La politica se ne fotte e la gente pure. Poi questa raccolta differenziata concepita da ignoranti ha dato il colpo di grazia alla città.

  15. Un amministrazione del “FARE” che in 7 mesi non ha fatto la rivoluzione promessa. Un amministrazione che vuole vendere il “prodotto” che va riorganizzato a partire dai servizi e al coinvolgimento reale (anche con un minimo di aiuti economici) di associazioni di cittadini (non solo commercianti). Fare manifestazioni tanto per non serve se non si pianifica cosa si vuole.

  16. in 7 mesi Rotice ha fatto asfaltare 300 metri di strada e ripulito qualche aiuola. Peraltro interventi ordinari spacciati per cose eccezionali. A parte questo? Nulla! Dai comizi elettorali suoi e dei suoi sostenitori sembrava che avrebbero sconvolto la città una volta eletti, e invece? Nulla di diverso dalla gestione dei commissari. Signori datevi da fare che il tempo dei comizi e delle scaramucce politiche è finito, ORA LAVORATE SERIAMENTE PER LA CITTA’, il resto sono chiacchiere inutili.

  17. Manfredonia e orribile! Può fungere soli da pi di accoglienza, altro che turismo. Le leggi iysoiani non sono valide, una popolazione rozza e incivile.. Quest’anno a Termoli.

  18. Unica città/cittadina del mondo dove non esistono le strisce pedonali! I pedoni rischiano la vita, prima o poi qualcuno morirà o si fracassera’ e, spero tanto che i responsabili vengano ammanettato, processati subito e che paghino i danni ai malcapitati.

  19. Venite a Siponto la sera è più illuminato il cimitero e la sporcizia ovunque. La pulitrice passa solo intorno a casa –. Siponto dovrebbe essere il polmone verde di. Manfredonia invece è la pattumiera Pubblica.

  20. Sono stufo di sentire che non ci sono i controlli! Perchè a casa nostra abbiamo bisogno dei vigili per non sporcare? Sappiamo che è casa nostra e non lo facciamo. Questo manca ai manfredoniani. Non abbiamo la cultura della nostra terra. Non la riconosciamo come nostra e le facciamo di tutto. Si facciamo, perchè nessuno è privo di colpe. E non ripetiamo la solita cantilena “i vigili dove stanno?”. Bisognerebbe dire: il senso civico dei manfredoniani dove sta?. Perchè ci sono tanti ragazzini che sporcano, rompono e danneggiano? Perchè i loro genitori li difendono?.Come diceva qualcuno più importante di me: “abbiamo fatto l’Italia, ora dobbiamo fare gli italiani”. Qui abbiamo fatto Manfredonia ma, mi sembra improbabile che si possano fare i manfredoniani più civili, meno invidiosi e più operosi. Poi i politici ci hanno messo del loro. Potevano fare di più per promuovere il mostro territorio, ma con la “civiltà” che ci ritroviamo non avremmo comunque fatto passi avanti nel turismo. Il problema sono i manfredoniani, non sappiamo attrarre i turisti, non sappiamo promuovere la nostra terra e, se qualcuno prova a fare qualcosa, piuttosto che imitarlo, lo denigriamo e facciamo in modo che chiuda bottega. Questo sono i manfredoniani.

  21. Signor cittadino non capisci che il mare è unico se è inquinato a Manfredonia anche in altri luoghi è inquinato solo che a Manfredonia si pubblicizza e altrove no e solo questa la differenza stai tranquillo
    , prenditi una buona insolazione a mattinata e rimbiti i piedi di sassolini per passeggiare sulla spiaggia o altrimenti resta sotto l ombrellone a sonnecchiare mentre i bambini annegano nelle acque profonde e non posso giocare e si annoiano cosa che non succede con la sabbia a Manfredonia dove e possibile passeggiare e giocare senza incidenti e annegamenti

  22. Grazie a Dio, Mattinata e molto vicina. Che bello il trastullo nel mare cristallino disteso su quelle stupende e variegati sassolini. Sig. Onori o conosce la grandiosa baia di Mattinata? Ci sono almeno spazio di accesso liberoo spiaggia libera. Che cosa c’è a Manfredonia oltre al carnaio indecente e sporco della zona spiaggia castello. Te lo dico io! Per 3 chilometri sono cemento e paludi e schifezza sino al Bonobo, poi neanche un centimetro di spiaggia libera. Forse l’unico tratto rimasto sarà quello gestito dalla signora Marasco…che curava molto bene la spiaggia libera. Pur essendo residente a Manfredonia ho escluso Manfredonia dagli inizi del 2000. Spiaggia castello mai frequentata in vita mia, gli scogli vicino al nautico di. Mi bagnano il panino nelle sorgenti e che dire della, zona del convento dei monaci prima che i politici corrotti e bastardi fecero costruire il mostro anic! Ma, lei sa che negli anni 90 prima che gli barbari spendaccioni che hanno rovinato Manfredonia si poteva godere di belle scogliere e persino di un piccolo arenile a pie dell’hotel Panorama? Si rende conto che Manfredonia è l’unica cittadina al mondo proiettata sul mare e con un presidio marittimo di devi e di chilometri, non ha uno straccio di albergo nei pressi del Mare. Prenda il treno da Foggia e si diriga verso il nord. Niente giornali al seguito, niente cellulari, stia attento e vigile e osservi dal finestrino del treno da Termoli in su… sino a Rimini Riccione, osservi Termoli, Vasto, Cupra Marittima, San Benedetto del Tronto, Civitanova Marche, Porto Recanati, Senigallia e via discorrendo, ovviamente ho omesso altre località! Quando hai tempo vai a Zapponeta e Margherita di Savoia poi non ti dico.. Barletta Trani… Aa Otranto é tutta una meraviglia. Altro che Manfredonia!

  23. Al signor cittadino ma tu come i montanari che ci fai a Manfredonia te ne puoi andare nessuno ti ferma e come dice toto il locale è triste e tu stai sempre qua trasferisciti non fare pubblicità ingannevole

  24. Manfredonia sporca e incivile. Ha tutti i fattori principali contro, 2 dico due a favore donne giunoniche provocanti e prezzi per alimentari abbastanza abbordabili. Sono questi 2 fattori principali che vanno valorizzati e sponsorizzati.

  25. Manfredoniano spiaggiato, fammi capire: i Manfredoniani sono cafoni e dobbiamo accettarli così come sono, le multe per punire i comportamenti incivili non bisogna farle. Quindi? Lasciamo il mondo come sta? Mah

  26. Io non ho mai visto un turista a manfredonia… al massimo solo qualche povero nullatenente foggiano…

  27. L unica vera ricchezza, anche turistica , di Manfredonia sono i porti, sfruttateli meglio. Il resto fa pena spiagge incluse

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.