ManfredoniaStato news
Il bus passa prima, i giovani lo attendevano all'orario previsto

Ragazzi Manfredonia: “per andare in pullman a Vieste bisogna avere c…”


Di:

Manfredonia – “PER andare in pullman la Domenica a Vieste in pullman bisogna avere c…”. Lo dicono un gruppo di giovani a Stato dopo l’esperienza “vissuta” stamani. “Con un gruppo di amici – dice una ragazza a Stato – ci eravamo organizzati per passare un pomeriggio a Vieste. Tutti pronti, ci informiamo dell’orario di partenza dal capolinea”. Capolinea fissato a Manfredonia, “alle ore 14.55” in Piazza Marconi.

“Arriviamo sul posto un po’ prima, verso le 14.35, per non perdere l’unica partenza. Aspettiamo 5 minuti, 10, 15, ma del pullman nessuna traccia”. Nel frattempo, un altro amico della comitiva è fermo al Bar Pace a Monticchio “dalle ore 14.30”. Il giovane riesce a prendere il pullman per Vieste ma salito sul mezzo non vede “nessuno” degli amici.

Da qui la chiamata: “dove siete? Io sono sul pullman. Voi?”. Sconcerto delle amiche ed amici del giovane: “da Piazza Marconi non è passato alcun mezzo”. Dunque le informazioni ad un Bar presente in piazza. Conferma del sospetto: “il pullman per Vieste? E’ passato prima. Non ha visto nessuno ed è andato via”. Così dal racconto dei giovani.

“Incredibile, per continuare nel viaggio abbiamo contattato i nostri genitori. Uno di loro si è offerto per darci un passaggio fino a Vieste, dove abbiamo raggiunto l’amico che aveva viaggiato sul pullman che avrebbero dovuto portarci tutti assieme a destinazione. Parliamo di turismo, promozione e accessibilità nei luoghi del Gargano, ma almeno bisogna darci la possibilità di arrivare”.

Da raccolta dati, “per recuperare sull’orario”, il mezzo avrebbe effettuato una lunga sosta a Mattinata. Ma purtroppo gli amici di Manfredonia si erano già allertati per andare a Vieste in auto.

Redazione Stato,r.salvemini@statoquotidiano.it

Ragazzi Manfredonia: “per andare in pullman a Vieste bisogna avere c…” ultima modifica: 2014-07-27T20:18:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • alfonso

    per caso era la SITA? comunque è semplicemente scandaloso!
    denunciate per interruzione di pubblico servizio.


  • maria

    e se il pulmann
    fosse il fantasma del pulmann?
    e la sua visione
    è riservata
    solo per alcuni


  • zoover

    Qui i casi sono due, l’autista ha anticipato l’orario di partenza non rispettando la disciplina, oppure come spesso avviene nei periodi estivi vi è stata una modifica degli orari ed i ragazzi hanno preso informazioni da orari errati non aggiornati.


  • yron

    Questo sta capitando un po spesso, i miei genitori hanno avuto un’esperienza simile per San Giovanni Rotondo: hanno aspettato più di 15 minuti e alla fine hanno chiesto al bar che ha confermato che ,visto che non c’era nessuno, è partito in anticipo !!! ROBA DA MATTI


  • Dino Leader

    Qui e la come capita. A Milano, Bergamo, in Svizzera, in Germania persino due minuti di ritardo e si grida alla scandalo. Dobbiamo denunciare questi disservizi. Per questi motivi vediamo sempre meno turisti da paesi stranieri. Le grandi agenzie sanno di queste carenze e propongono da Roma in su. Le diverse lamentele ricevute per questi ed altri episodi di malcostume hanno cambiato le abitudini.


  • Ris

    Come al solito il mero fancazzismo la vince… In pratica i
    L’autista per finire prima il turno di lavoro corre via perché non vede nessuno!!! Ma dove siamo in Congo? Ormai i turisti vengono da noi per vedere se esistono posti come i nostri con queste storie per davvero…


  • Loredana Di Bari

    Mi é successa esattamente la stessa cosa all’inizio di luglio con l’autobus per Foggia: è partito un quarto d’ora prima dell’orario ufficiale! Meno male che – per puro caso – avevo deciso di anticipare la mia uscita da casa, altrimenti avrei perso non solo l’autobus ma anche l’ultima coincidenza per il mio treno verso Roma… E’ vergognoso che si permetta agli autisti un comportamento del genere!!!


  • Carmen

    Non basta però lamentarsi ,le compagnie hanno dei n di tel,delle mail.
    Io ho inviato una mail alla Sita con il link di questo articolo
    Gli orari vanno rispettati,non si può partire prima.Si sopportano i ritardi,ma gli anticipi proprio no!

    clienti.puglia@sitasudtrasporti.it


  • matteo gatta

    ragazzi la sita no saprei dirvi niente ma se e ferrovie del gargano e tutto regolare no si capisce niente cambiano autisti in continuazione ed ogniuno parte quando vuole no rispetono nulla. io viaggio tutti giorni manfredonia cerignola, tutti giorni e una avventura autisti che corono come pazzi e altri che ti fanno….. vi saluto fatte segnalazione al ufficcio movimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This