ManfredoniaMattinata

Trasferimento automedica da Mattinata a Manfredonia, “ma temporaneo”


Di:

Manfredonia – “OGGI, domenica 27 luglio, dalle ore 14 alle 20, la postazione 118 di Manfredonia è rimasta scoperta della figura del medico. Per ristabilire la normalità del servizio è stata trasferita, nel centro sipontino, l’automedica territoriale dal Comune di Mattinata”. E’ quanto stabilito dalla Centrale operativa, così aderendo alle disposizioni dei protocolli vigenti.

“Una decisione sbagliata – dice un operatore del 118 – in questo modo si è lasciata al territorio solo l’ambulanza demedicalizzata. Tale episodio costituisce un danno non solo per la popolazione di Mattinata, ma anche per quelle persone che servendosi del servizio di emergenza nelle zone limitrofe,non trovando il medico, rischiano di avere grossi problemi”.

“La Centrale operativa – replicano i medici del 118 di Manfredonia – seguendo i protocolli vigenti, ha ritenuto opportuno trasferire l’automedica per la copertura di un territorio vasto, quale quello dell’area 10 (che comprende Manfredonia, Mattinata e Zapponeta,ndr). Il trasferimento è stato stabilito anche in considerazione del bacino di utenza del centro di maggiore estensione dell’area (Manfredonia,ndr). In ogni modo, in serata l‘automedica potrà rientrare nel Comune di assegnazione, e dunque a Mattinata. L’automedica è ubiquitaria – concludono dal 118 di Manfredonia – dunque può permanere in qualsiasi posto in grado di coprire l’area di servizio 10. Il trasferimento è stato reso necessario a causa della carenza di personale”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Trasferimento automedica da Mattinata a Manfredonia, “ma temporaneo” ultima modifica: 2014-07-27T18:03:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • W LA C.R.I.

    LA CRI,MERITA MOLTO DI PIU’ DI QUELLO CHE HANNO,MERITANO RISPETTO E MEZZI PER POTER OPERARE AD ALTO LIVELLO SUL NOSTRO TERRITORIO E I MEZZI SONO FONDAMENTALI COSI’ COME LO SONO I MEDICI E I PARAMEDICI E INFERMIERI CHE NE COMPONGONO L’ORGANICO !! UN TEMPO,AI TEMPI MIEI… CON IL LAVORO CERTOSINO DEL TENENTE CRI, M.C.,SI EBBE A MANFREDONIA PIU’ RISPETTO E PIU’ MEZZI COMPRESO L’AMBULANZA CHE E’ IMPORTANTE AI FINI DI SALVARE DELLE VITE UMANE !!! RIDATE ALLA CRI DI MANFREDONIAIL SUO GIUSTO RICONOSCIMENTO E RISPETTO !!!


  • albino

    cose’ LA C.R.I. …io non la conosco, io conosco LA C.R.I. quella vera e non e a manfredonia .adesso siamo proprio arrivati alla frutta se devono avere anche loro diritto di parola e finito il mondo hahahahahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This