Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Grano, da Vico del Gargano a Minervino Murge 30 comuni con la CIA

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
27 Luglio 2023
Gargano // Lavoro //

FOGGIA – I comuni di San Severo, Apricena, Orsara di Puglia e Vico del Gargano, negli ultimi giorni, hanno formalizzato con atti delle rispettive giunte e dei propri consigli comunali la piena adesione e il sostegno alla petizione e alla campagna di CIA Agricoltori Italiani per la difesa dell’autenticità della filiera italiana grano-pasta, con la piattaforma di misure immediate da attuare presentate al ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare Francesco Lollobrigida.

 

Ai comuni che si sono aggiunti in questi giorni, si sommano quelli che già in precedenza avevano formalizzato la propria adesione: Lucera, Torremaggiore, Troia, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Chieuti, Roseto Valfortore, Alberona, Serracapriola, Castelluccio dei Sauri; Bitonto, Barletta, Altamura, Corato, Molfetta, Terlizzi, Spinazzola, Triggiano, Cassano delle Murge, Sammichele di Bari, Palo del Colle, Canosa di Puglia, Minervino Murge, Castellana Grotte, Santeramo in Colle e Sannicandro di Bari.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Complessivamente, 30 comuni della Puglia, che rappresentano circa 500mila cittadini pugliesi: consumatori, produttori, madri e padri di famiglia, professionisti, lavoratrici e lavoratori di ogni settore, tantissimi giovani. L’adesione più generale di ANCI Puglia, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, amplia ancora di più la credibilità, la forza e l’autorevolezza delle richieste che hanno già portato il governo a prendere alcuni impegni precisi: istituzione definitiva della CUN, la Commissione Unica Nazionale per il prezzo del grano; convocazione del tavolo di filiera per la concertazione dei prezzi; campagna promozionale in favore dell’autentica filiera italiana grano-pasta.

 

Ma non basta. Occorrono anche l’attivazione immediata del Registro Telematico e di tutte le azioni previste nel programma Granaio Italia.

 

Il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida durante la IX Conferenza Economica CIA – Agricoltori italiani, presso il Palazzo dei Congressi, Roma, 08 febbraio 2023. ANSA/ANGELO CARCONI

Ed è per questo che la battaglia sul prezzo del grano duro riconosciuto ai produttori e sull’autenticità della filiera grano-pasta italiana continua. Venerdì 28 luglio 2023, alle ore 11, nella sede di CIA Agricoltori Italiani di Capitanata, in via Piave 34/i a Foggia, l’organizzazione guidata regionalmente dal presidente Gennaro Sicolo terrà una conferenza stampa per illustrare ai giornalisti le prossime iniziative.

 

Saranno illustrati anche gli impegni assunti dal ministro Lollobrigida nell’incontro che si è svolto nella sede del Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare. Alla conferenza stampa saranno presenti Gennaro Sicolo, presidente di CIA Puglia, e i dirigenti provinciali delle differenti aree territoriali dell’organizzazione.

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.