Edizione n° 5257

BALLON D'ESSAI

IRONIA // Fiorello sui Ferragnez: “Da Fazio scopriremo la verità, sempre che il Codacons non lo impedisca”
23 Febbraio 2024 - ore  10:05

CALEMBOUR

GOSSIP // Ferragnez, è davvero crisi? L’ombra del bluff dietro la separazione
23 Febbraio 2024 - ore  17:24
/ Edizione n° 5257

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

San Severo: chiesa gremita per i funerali dei tre operai morti sulla SS16

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
27 Novembre 2022
Cronaca // San Severo //

San Severo (Fg), 27 novembre 2022 – Si sono svolti nella cattedrale «Santa Maria dell’Assunta» di San Severo, i funerali di Francesco Pio Ciavarella, Donato Nardella e Salvatore Ferrara, i tre operai morti venerdì scorso in un incidente stradale sulla Ss 16, in agro di Chieuti mentre rientravano dal loro luogo di lavoro a San Benedetto del Tronto. A riportare la notizia è la Gazzetta del Mezzogiorno.

Ph. Maizzi

Chiesa gremita per l’ultimo saluto: nella città di San Severo è stato proclamato il lutto cittadino.

Ph. Maizzi

Ieri il Sindaco Francesco Miglio aveva rilasciato la seguente dichiarazione:

 

“San Severo domani sarà a lutto.

La morte di tre ragazzi, tre lavoratori ha lasciato tutti attoniti.

Erano in giro per lavoro, ma sono andati all’ appuntamento con la morte.

Un appuntamento da loro non fissato ma a cui erano stati predestinati da un destino, che sovente si accanisce con le persone buone, semplici e sfortunate.

La famiglia sanseverese domani sarà a lutto nelle ore del funerale di Salvatore, Donato e Francesco.

Nelle ore del rito funebre ogni manifestazione pubblica sarà sospesa.

Sto per formalizzare ordinanza di proclamazione del lutto cittadino per la morte

di Salvatore, Donato e Francesco.

Alle famiglie un abbraccio forte da tutti noi sanseveresi”.

 

 

Il Sindaco di San Severo Francesco Miglio, ph. Facebook

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.