Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

AMORE Il fidanzato di Vladimir Luxuria: “Innamorati a una fiaccolata, l’età non conta”

"In Croazia le ho salvato la vita ed è talmente boomer che sono stato io a installarle il wi-fi in casa"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
27 Dicembre 2023
Foggia // Hot motori //

FOGGIA – L’ex parlamentare e il bolzanino Danilo Zanvit Stecher raccontano il loro rapporto: «In Croazia le ho salvato la vita ed è talmente boomer che sono stato io a installarle il wi-fi in casa, vive ancora tra i cd».

«Io e Danilo? Una lunga amicizia che dopo anni è diventata “speciale”. Se si parla di “fidanzato” e “amore” ho il soffocamento, ho bisogno di sentirmi libera, ma lui è un ragazzo davvero speciale e siamo felici». In un rapporto che funziona non servono etichette.

Lo sanno bene Vladimir Luxuria e il bolzanino Danilo Zanvit Stecher che, da quando un settimanale li ha paparazzati nel giardino dell’Abbazia di Novacella e in piazza Walther, a Bolzano, hanno i media alle calcagna. Ora l’ex parlamentare di Rifondazione Comunista e opinionista tv, 58 anni, e il componente della segreteria nazionale Arcigay, 37, in un’intervista incrociata raccontano questa «amicizia speciale» che Vladimir definisce «una coppia aperta, ma siamo estremamente gelosi l’una dell’altro e non c’è spazio per i tradimenti».

Come vi siete conosciuti?
Danilo: «A seguito di un caso di omofobia accaduto a Bolzano nel 2009 organizzai una fiaccolata. Lo stesso giorno Vladi si trovava al Mart di Rovereto: la contattai per invitarla a Bolzano ma gli orari dei due eventi coincidevano. Lei però fu molto disponibile: ospitò a cena i due ragazzi vittime di omofobia e una rappresentanza di Centaurus. Noi due restammo in contatto».
Vladimir: «Si trattò di una fiaccolata ma tra noi non c’era ancora la fiamma. Da lì nacque l’amicizia. Poi Danilo ha iniziato a parlarmi di sé e ho subito capito che si trattava di un ragazzo in gamba, molto particolare».

L’affinità elettiva è scattata subito per entrambi?
V: «Sì. Mi colpì molto la storia della sua vita e ritrovai in lui molte mie esperienze vissute nell’infanzia. Ho subito ammirato l’intelligenza e la preparazione; ho pensato che potesse essere un mio amico».
D: «Anche per me c’è stato da subito un feeling che nel tempo è mutato».

Cosa vi ha conquistato dell’altra/o?
V: «Il fatto che avesse fatto coming-out da giovanissimo in casa: avendo avuto esperienze precedenti con persone che avevano problemi nel farlo sapere, nel rapportarsi ai colleghi e alla famiglia, ho apprezzato la sua trasparenza».

Fonti verificate: corrieredeltrentino.corriere.it //

2 commenti su "Il fidanzato di Vladimir Luxuria: “Innamorati a una fiaccolata, l’età non conta”"

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.