Edizione n° 5378

BALLON D'ESSAI

PRIMA DONNA // Lidya Colangelo: “Grazie San Severo, sono grata a tutti voi”
25 Giugno 2024 - ore  17:54

CALEMBOUR

FRODE // Cpr Milano: chiesto il processo per 2 persone e una società
25 Giugno 2024 - ore  17:18

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Passione vivente a Foggia: i divieti del Comune su bibite e petardi

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
28 Marzo 2023
Foggia //

StatoQuotidiano, 28 marzo 2023. Il Convento Parrocchia Gesù e Maria dei Frati Minori di Foggia ha organizzato la manifestazione religiosa denominata “Passione Vivente” prevedendone lo svolgimento in piazza Giordano in data 2 aprile 2023 dalle ore 19:00 alle ore 22:00. Manifestazione “basso rischio”, secondo la polizia locale, ma  che potrebbe determinare “una rilevante concentrazione di partecipanti con un elevato afflusso di pubblico”. Dunque il Comune ha predisposto un piano di sicurezza dopo aver erogato il suo contributo alla manifestazione di Foggia. Nell’ordinaza commissariale a firma di Sebastiano Giangrande si legge:

 

“Si rende necessario adottare misure ed interventi utili a migliorare le condizioni di ordine e sicurezza pubblica al fine di evitare episodi di disturbo della quiete pubblica e atti di vandalismo, sia per prevenire situazioni pregiudizievoli per l’incolumità pubblica a tutela dell’integrità fisica delle persone. In particolare, occorre scongiurare il rischio di lesioni fisiche rinvenienti dalla dispersione al suolo di contenitori e bottiglie in vetro nonché di lattine utilizzate per il consumo di bevande, soggette a facile rottura e, conseguentemente, potenzialmente idonee a determinare il ferimento delle persone, nonché i rischi conseguenti all’abuso di bevande alcoliche”. Circa l’uso di petardi e spray urticanti lungo il percorso, si fa riferimento a eventi “già verificatisi in altri Comuni”.

 

Dunque il divieto per chiunque di introdurre e consumare alcolici in proprio possesso nell’area interessata così come sopra individuata; ai pubblici esercizi, ai commercianti del settore alimentare, agli ambulanti e in generale a tutti i soggetti autorizzati alla vendita e alla somministrazione di bevande in qualsiasi forma: il divieto di vendita a qualsiasi titolo, ivi compresa quella mediante distributori automatici, somministrazione e consumo di tutte le bevande (alcoliche e analcoliche) in contenitori che possano risultare di pericolo per la pubblica incolumità, quali bottiglie di vetro e lattine, con somministrazione unicamente in bicchieri di carta o di plastica. Potranno essere introdotte nelle aree di svolgimento della manifestazione esclusivamente bottiglie di bibite analcoliche in plastica e prive di tappo; l’obbligo per gli esercenti che vendono bevande in contenitori di plastica di procedere alla preventiva rimozione dei tappi dai detti contenitori.

 

Nelle due ore precedenti la manifestazione e fino al termine della stessa, è sospesa l’autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico con sedie, tavolini, ombrelloni, “dehors”, con obbligo di rimozione temporanea degli stessi, per i soli pubblici esercizi localizzati all’interno del perimetro di ridetta piazza e la relativa somministrazione di alimenti e bevande, ferma restando la possibilità di esercitare la medesima all’interno dei locali secondo le norme in vigore. Il divieto, inoltre, a chiunque di introdurre ed utilizzare petardi e spray urticanti, nell’area interessata alla manifestazione.
L’inottemperanza alla presente ordinanza, fatte salve le responsabilità civile e penali, comporterà l’irrogazione della sanzione amministrativa da euro 25 a euro 500.

Lascia un commento

In ogni paese c’è una orrenda casa moderna. L’ha progettata un geometra, figlio del sindaco. (Dino Risi)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.