Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

LUTTO Pizzaiola 32nne pugliese muore stroncata da un infarto: inutile corsa in ospedale

Cordoglio per la morte di Monica Bongallino, stroncata a soli 32 anni da un malore improvviso

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
28 Marzo 2024
Cronaca // Primo piano //

TARANTO – Cordoglio e dolore a Ginosa, in provincia di Taranto, per la morte di Monica Bongallino, stroncata a soli 32 anni da un malore improvviso.

La giovane era molto conosciuta nella cittadina jonica per la sua attività di pizzaiola e per far parte dell’associazione Genusia “mani in pasta”.

La ragazza ha accusato un malore l’altro giorno durante un esame di routine.

E’ stata condotta d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Santissima Annunziata, dove i medici hanno fatto di tutto per strapparla ad un destinto davvero ingiusto.

Purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare. Sulla vicenda si è acceso anche il faro della procura con il pm di turno che sta valutando se disporre l’autopsia.
Il cordoglio

La notizia del malore prima e della morte successivamente della giovane ginosina si è diffusa rapidamente in paese.

Tutta la città si è idealmente unita in preghiera sperando in un miracolo che purtroppo non è arrivato. Purtroppo la sfortunata ragazza si è spenta in ospedale.

In tantissimi hanno voluto ricordare l’impegno della giovane e l’amore che aveva per la sua terra e per il suo lavoro. Una attività che promuoveva anche con manifestazioni pubbliche con la sua associazione.

Il cordoglio della comunità è stato espresso anche dal sindaco Vito Parisi. “Un dolore per tutta la nostra città. Siamo vicini alla famiglia per questo terrbile lutto. Sarà impossibile dimenticare il sorriso della nostra Monica”.

Fonti verificate: QUOTIDIANO DI PUGLIA //

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.