Edizione n° 5401

BALLON D'ESSAI

METEO // Caldo: oggi bollino rosso in 14 città, venerdì saranno 17
18 Luglio 2024 - ore  08:46

CALEMBOUR

TARANTO // Ex Ilva: Morselli indagata, associazione delinquere per inquinare
18 Luglio 2024 - ore  14:10

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Investimenti in Campania per 21 miliardi di euro, focus su linea Napoli-Bari

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
28 Giugno 2023
Economia // Gargano //

Inaugurato alla stazione AV di Napoli Afragola il primo Infopoint di Cantieri Parlanti in Campania, uno spazio aperto al pubblico con pannelli informativi e video interattivi sui principali investimenti del Gruppo FS in Campania.

 

Alla cerimonia di questa mattina presenti la Commissaria europea per i Trasporti Adina Ioana Vălean e il vice Direttore Generale di Rete Ferroviaria Italiana Vincenzo Macello,

che ha illustrato i principali progetti in corso d’opera per ammodernare e potenziare infrastrutture e tecnologie delle linee ferroviarie in Campania, con un focus sulla nuova Linea Alta Velocità/Alta Capacità Napoli – Bari.

 

L’iniziativa fa parte del progetto “Cantieri parlanti”, ideato e realizzato dal Gruppo FS con le società del Polo Infrastrutture, Rete Ferroviaria Italiana e Italferr, insieme alle imprese coinvolte nei lavori, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Commissario Straordinario di Governo.

Cantieri Parlanti “dà voce” a oltre 30 Opere Strategiche in tutta Italia, che vedono impegnate ogni giorno migliaia di persone.

 

In Campania sono in corso interventi per un investimento complessivo di 21,7 miliardi di euro, in parte finanziati con fondi PNRR.

Tra questi: l’Itinerario Napoli – Bari, la linea AV/AC Salerno – Reggio Calabria (tratta Battipaglia – Romagnano), il completamento della metropolitana di Salerno, l’elettrificazione della linea Salerno – Avellino – Benevento e la velocizzazione della linea Battipaglia – Potenza.

 

Proprio la nuova linea AV/AC Napoli – Bari rappresenta la prima e più avanzata opera che il Polo Infrastrutture del Gruppo FS sta realizzando per il potenziamento della rete ferroviaria nel Sud Italia.

 

Un investimento complessivo di 5,8 miliardi di euro, finanziati anche con i fondi del PNRR. Il suo completamento, entro il 2027, velocizzerà il collegamento diretto tra Napoli e Bari in 2 ore, migliorando le connessioni della Puglia e delle province campane più interne con la linea AV/AC Milano – Roma – Napoli. Prima di questa data sono comunque previste progressive riduzioni dei tempi di viaggio, grazie all’apertura per fasi dei nuovi tratti di linea, a partire dal nuovo collegamento diretto del 2024 che consentirà anche di incrementare progressivamente il traffico delle merci su ferro.

 

L’Infopoint di Napoli Afragola si aggiunge a quelli già inaugurati a Palazzo Ducale a Genova, a Palazzo Zanca a Messina e nella stazione di Palermo Centrale, e verrà replicato in altri scali ferroviari, cantieri e sedi istituzionali.

 

Maria Chiara Fasciano

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.