Economia

Riduzione FAS, provvedimento Giunta contro Governo


Di:

Il premier Mario Monti - Riduzione FAS, provvedimento Giunta contro Governo (it.itbstime)

Bari – AL termine della Giunta di oggi è stata diffusa la seguente nota: La Commissione Bilancio del Senato questa notte ha nuovamente aggredito il FAS. Ha infatti previsto che i tagli alle regioni introdotti dall’articolo 16 del decreto spending review possano essere compensati con una identica riduzione del FAS. Ma la Regione Puglia non è d’accordo.

Per questa ragione, la Giunta ha approvato oggi un importante provvedimento che mira a gestire nell’ambito del bilancio autonomo la riduzione delle risorse trasferite dal governo centrale alle regioni a statuto ordinario, con la cosiddetta “spending review”. Si tratta nei fatti di una manovra straordinaria sul bilancio regionale per prevenire gli effetti del taglio ai finanziamenti delle regioni pari a complessivi 700 milioni di euro per il 2012. In via prudenziale dunque è stata “compressa” l’impegnabilità di parte dei capitoli del bilancio autonomo al netto di quelli relativi al personale, ai mutui ed al cofinanziamento dei fondi comunitari. Si compensano così gli effetti della “spending review”, si respinge il taglio del FAS e si scongiura in ogni caso ogni possibile aumento delle aliquote fiscali. Già con il DIEF 2012 la Giunta era intervenuta sulla parte di bilancio che riguarda la sanità, sempre in via prudenziale e preventiva, per garantire l’equilibrio finanziario dopo il taglio dei finanziamenti al fondo sanitario regionale. Oggi tocca al bilancio autonomo 2012, interessato ai tagli dell’art. 16.


Redazione Stato

Riduzione FAS, provvedimento Giunta contro Governo ultima modifica: 2012-07-28T00:33:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This