Cronaca

“Sopravvenuta impossibilità dello scopo”, Giunta liquida Fondazione S.Raffaele


Di:

Il Governatore pugliese Nichi Vendola (ST)

Bari – LA Giunta ha approvato oggi la messa in liquidazione della fondazione S. Raffaele del Mediterraneo, “per sopravvenuta impossibilita dello scopo” e per “sopravvenuta insufficienza del patrimonio” a norma di codice civile. La fondazione avrebbe dovuto costruire il nuovo ospedale di Taranto ma “per via degli accadimenti riguardanti la componente fondativi tecnica, dall’altro del venir meno del finanziamento conseguente al ritiro delle delibere di giunta relative, le finalità della stessa non sono più raggiungibili”.

La Fondazione S. Raffaele è tenuta alla restituzione alla Regione degli acconti già pagati, pari a 4,2 milioni di euro, alla consegna di tutte le utilità e dei beni materiali prodotti. Sarà convocato il Cda della Fondazione, che dovrà prendere atto della sopravvenuta impossibilità di conseguire lo scopo statutario, nominare i liquidatori, provvedere alla restituzione delle somme e delle utilità. Un ulteriore provvedimento di Giunta – da presentarsi da parte dell’assessore al Bilancio – confermerà poi la destinazione delle risorse finanziarie già impegnate, alla realizzazione di un nuovo presidio ospedaliero pubblico a Taranto secondo quanto previsto dal piano di riordino ospedaliero.


Redazione Stato@riproduzione riservata

“Sopravvenuta impossibilità dello scopo”, Giunta liquida Fondazione S.Raffaele ultima modifica: 2012-07-28T00:38:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This