Lavoro

Unioncamere, saldo imprese +13mila, peggio da 10 anni


Di:

Immagine di lavoratori disperati (image www.blogsicilia.it)


Roma – I dati diffusi oggi da Unioncamere sul saldo tra aperture e cessazioni di imprese nel nostro paese, confermano in pieno i tanti allarmi lanciati nel corso degli ultimi mesi da Comitas.

“Da tempo denunciamo come in Italia aprano sempre meno attività, a causa della crisi economica e delle difficoltà cui va incontro oggi chi decide di fare impresa, a partire dalla quasi impossibilità di ottenere credito – spiega Comitas – Se poi i numeri di Unioncamere vengono letti al netto delle aperture di attività da parte di soggetti stranieri o da parte di imprese il cui fine non è il risultato economico (ma l’evasione, il riciclaggio, la copertura di attività illecite, ecc.) la situazione apparE ancor più drammatica”.

“C’è bisogno di un cambio di rotta, urgente e drastico – prosegue Comitas – perché minori iscrizioni di imprese vuol dire più disoccupazione, meno economia, più povertà e meno futuro per il nostro paese”.

Unioncamere, saldo imprese +13mila, peggio da 10 anni ultima modifica: 2013-10-28T21:05:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This